3Com in caduta libera

Sesto trimestre consecutivo in perdita per la società, che annuncia nuovi e pesanti tagli al personale. In calo le vendite di schede, switch e prodotti per l’accesso a Internet

Male il terzo trimestre di 3Com, le cui perdite sono più che triplicate raggiungendo i 232,4 milioni di dollari, con un fatturato in picchiata a meno 58%. E le conseguenze si fanno immediatamente sentire, con i tagli che potrebbero passare da 1.000 a 6.000 unità, pari a metà degli addetti. La società, a dire il vero, smentisce numeri di tale entità, ma conferma tagli addizionali di 1.000 dipendenti entro la fine del mese di novembre.

Le perdite nel trimestre chiuso il 31 agosto scorso, sono state di 67 cent ad azione, laddove nel pari periodo dell’anno precedente si erano attestate a 59,2 milioni di dollari, pari a 17 cent ad azione. Precipita il fatturato, che passa da 933,8 a 389,6 milioni di dollari.

Per 3Com si tratta del sesto trimestre consecutivo in perdita, a causa da un lato della recessione in atto negli Stati Uniti, dall’altro dal blocco della domanda da parte delle società telefoniche e di tlc.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here