Tanta rete per la radio di qualità

Per supportare l’invio istantaneo di file musicali di grandi dimensioni, Gruppo Finelco ha optato per gli apparati Extreme e una connessione a 10 Gbps.

Un'infrastruttura di rete in grado di garantire elevate prestazioni e la massima affidabilità anche a una realtà come Gruppo Finelco che, strutturata su tre sedi, di cui una a centinaia di chilometri di distanza dalle prime due, è considerata un punto di riferimento nel settore radiofonico in Italia.

Focalizzata sulla capacità della rete di supportare la trasmissione pressoché istantanea di file musicali di grandi dimensioni, il Gruppo, cui fanno capo anche le emittenti Radio 105, Radio Monte Carlo e Virgin Radio, si è affidata ad Aditinet Consulting e agli apparati Extreme Networks proposti da quest'ultima.

Fissato come priorità il trasferimento dei pacchetti audio da una sede all'altra con una ridondanza della rete a tutti i livelli e un formato lineare Wave, che comporta trasferimenti di file intorno ai 50 Mb, al centro dell'infrastruttura è stato posto un sistema Black Diamond 8810, mentre la distribuzione ai piani e le trasmissioni radio sono affidate a sie Summit x250 e altrettanti Summit 400.

Pur costruita intorno alle esigenze di trasmissione di dati audio, l'infrastruttura di rete delle emittenti del Gruppo Finelco va aggiungendo sempre più contenuti video in alta risoluzione accessibili via Web. Gli stessi che, da soli, giustificano la scelta di voler contare su una connessione a 10 Gbps per garantire performance al passo con le nuove esigenze aziendali in ottica di ciclo evolutivo delle infrastrutture di rete, così come espresso da Francesco Bruni, in qualità di responsabile It Audio di Radio 105.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here