Symantec vicina a cedere Veritas

Potrebbe essere una operazione compresa tra i 7 e gli 8 miliardi di dollari.
Secondo quanto riportano Bloomberg e Reuters in queste ore, Symantec sarebbe pronta a cedere Veritas a Carlyle Group LP e in queste ore starebbe negoziando i termini della transazione.

Symantec aveva acquisito Veritas dieci anni fa per 13 miliardi di dollari: in questo momento, la unit genera flussi di cassa, ma ha tassi di crescita modesti, con un fatturato a 2,56 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre, in crescita del 2 per cento, e utili operativi per 486 milioni, in calo del 15%. Necessiterebbe di una importante ristrutturazione, che dovrebbe necessariamente passare per una riduzione della forza lavoro e per una revisione dell'offerta prodotto; dunque la cessione sembrerebbe a Symantec la strada più percorribile al momento: in effetti, nei piani della società, qualora non andasse in porto la cessione, ci sarebbe anche un'ipotesi di separazione in unit indipendente, tendendo dunque ben distinte le attività cosiddette "consumer facing" e quelle indirizzate al mondo corporate.
Del resto, proprio dagli azionisti sta arrivando all'azienda una forte richiesta di maggiore agilità e la conferma di quanto sia importante viene dalla crescita del titolo sul mercato borsistico non appena diffusi i rumor.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here