Sicurezza wireless, tallone di Achille in azienda

Global Wireless Security SurveySono le reti wireless l’elemento più vulnerabile dell’infrastruttura It in azienda.
Lo sostiene poco meno del 50% dei 1.490 decision maker di aziende con oltre 250 dipendenti interpellati in una nuova indagine globale di Fortinet.

Selezionato dal panel online dell’istituto di ricerca indipendente Lightspeed Gmi, ben il 92% dei Cio intervistati afferma, inoltre, che è la scarsa sicurezza del wireless a essere la principale fonte di preoccupazione.
Il che non sorprende, considerato che oltre un terzo delle reti wireless aziendali implementate per i dipendenti non risultano in possesso delle funzionalità di autenticazione minime.
Basti pensare che ben il 43% degli It decision maker intervistati mette a disposizione dei propri ospiti un accesso alle reti wireless aziendali senza alcuna forma di controllo in ben il 13% dei casi, mentre la modalità più diffusa è rappresentata da username e password temporanei (46%), che precedono un portale in cui viene richiesto di immettere le proprie credenziali (36%).
Come se non bastasse, l’indagine Fortinet rivela come un significativo 29% e 39% delle aziende sottovaluta rispettivamente le funzionalità di sicurezza firewall e antivirus quando si parla di strategie wireless.

Da qui il rischio, riportato dal 48% del campione, di perdita di dati sensibili dell’azienda, come pure dei clienti, mentre lo spionaggio industriale viene indicato solo dal 22% degli It decision maker come rischio che desta maggiori preoccupazioni, seguito dalla mancata conformità alle normative del settore (13%), dall’interruzione dei servizi e dal danno alla reputazione aziendale appaiati in ultima posizione (9%).

In un siffatto scenario, dove in merito alla direzione futura delle proprie strategie di sicurezza wireless, la maggior parte degli intervistati ha dichiarato di voler mantenere un focus sulle feature più comuni, vale a dire firewall e autenticazione, il cloud management sembra destinato a diventare la norma.

Inoltre, solo il 12% degli intervistati nell’indagine Fortinet non ha, infatti, intenzione di affidarsi alla nuvola come modello di gestione.
Al contrario, tra gli intervistati favorevoli al cloud, il 58% vorrebbe affidarsi a un’infrastruttura di cloud privato, mentre il 42% intende dare la gestione del wireless in outsourcing a un Managed service provider a patto, nel 14% dei casi, che si trovi nel medesimo Paese.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here