Serena aggiorna il change management

ChangeMan Dimensions 9 incorpora funzioni che migliorano la collaboration.

Serena Software ha annunciato ampliamenti riguardanti il proprio sistema di change management, Serena ChangeMan Dimensions.


Si tratta del più consistente aggiornamento delle proprie soluzioni dall'acquisizione di Merant, avvenuta nel marzo scorso, per 380 milioni di dollari.


Così la versione 9 di ChangeMan Dimensions incorpora funzioni che ne alimentano l'aspetto collaborativo, sotto il profilo della produttività dello sviluppo, della tracciabilità end-to-end e della gestione dei progetti complessi suddivisi in più gruppi, anche dispersi sul territorio.


Va ricordato che Dimensions 9 è parte del Safe (Serena Application Framework for Enterprises), ovvero dello strumento strategico con cui la società applica la propria visione di change management attraverso l'automazione dei processi.


La soluzione si integra con Visual Studio .Net e con i tool di Ibm che fanno riferimento al framework Eclipse, come WebSphere Application Developer.


In funzione anche gateway di integrazione bidirezionale con strumenti di application lifecycle management, come Telelogic Doors, Mercury TestDirector e Remedy It Service Management.


Per quanto riguarda gli aspetti di auditing e normativi, Dimensions 9 supporta la firma elettronica per assicurare che i cambiamenti apportati siano ascrivibili esattamente alle persone autorizzate a farli.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here