ScanSoft acquista gli asset di L&H

ScanSoft ha comprato gli asset di riconoscimento vocale di Lernout & Hauspie, la società belga ormai in bancarotta.

ScanSoft ha acquistato gli asset di riconoscimento vocale di Lernout & Hauspie, la società belga ormai in bancarotta. L'operazione costerà 39,5 milioni di dollari e riguarderà la tecnologia alla base di Dragon NaturallySpeaking e RealSpeak. Secondo quanto affermato da un portavoce, ScanSoft continuerà a commercializzare la linea di prodotti Dragon, sviluppandone la tecnologia. La società è nota sul mercato per il programma di scansione Ocr OmniPage e un software per la gestione dei documenti digitali, cui ora conta di aggiungere funzionalità di dettatura. Il merger è stato giudicato sensato dagli analisti. Le tecnologie alla base del riconoscimento sia ottico che vocale usano, infatti, il linguaggio predittivo per estrarre dalle parole documenti editabili. Sempre secondo gli analisti, l'acquisizione degli asset di Lernout & Hauspie da parte di ScanSoft porterà a un miglioramento generale dell'incerto settore del riconoscimento vocale. L'intero comparto ha risentito, infatti, pesantemente della bancarotta della società belga: in base a una recente analisi di mercato pubblicata da Npd, nel 2001 le vendite sono calate del 50% rispetto all'anno passato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here