Sansymphony-V piace a Sap Hana

DataCore ha annunciato che SANsymphony-V ha ottenuto la certificazione Sap e in tal modo può essere usato per virtualizzare lo storage nelle soluzioni di storage utilizzate dalla piattaforma Sap Hana.

La virtualizzazione di Sansymphony-V, riporta una nota di Datacore, vanta la certificazione Sap quando installata su un nodo di calcolo separato e utilizzata congiuntamente a una soluzione di storage certificata Sap di Fujitsu, Huawei, Ibm, Dell, Nec, Nimble Storage, Pure Storage, Fusion-io, Violin Memory, Emc, NetApp, Hewlett Packard Enterprise o Hitachi.

La certificazione è valida per un massimo di 16 nodi con Sap Hana installato su sistemi Suse Linux Enterprise Server.

Hana, lo ricordiamo, gestisce in modalità “in-memory” le funzioni di database, elaborazione dati e piattaforma applicativa. La soluzione mette a disposizione librerie per le analisi aziendali previsionali, territoriali, di pianificazione e di elaborazione testi in tempo reale.

Mediante funzionalità avanzate come l’analisi di testo predittiva, l’elaborazione territoriale e la virtualizzazione dei dati sulla stessa architettura, semplifica lo sviluppo delle applicazioni e l’elaborazione dei big data.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here