Rumors: Samsung vorrebbe BlackBerry

Samsung smentisce con decisione, ma chi, come Reuters, in queste ore ha diffuso la notizia a sua volta sostiene di aver le prove della sua veridicità.
Samsung sarebbe interessata ad acquisire BlackBerry per 5,7 miliardi di dollari.
Un interesse, che concretamente si sarebbe mostrato la scorsa settimana con una serie di incontri tra i rappresentanti di ambo le parti, focalizzato soprattutto sui 44.000 brevetti detenuti dalla società canadese, valutati nominalmente 1,4 miliardi di dollari, ma sottostimati secondo gli analisti.
E di questa considerazione sembrerebbe tener conto Samsung, visto che il prezzo proposto, compreso tra 13,35 e 15,49 dollari per azione, rappresenta un premium tra il 60 e l’80% rispetto al valore attuale delle azioni BlackBerry.

Entrambe le società definiscono infondate le voci: BlackBerry con una dichiarazione ufficiale, che genera un arretramento del titolo del 15% dopo che la pubblicazione della notizia ne aveva causato un innalzamento del 15%, Samsung con una smentita fatta pervenire a Reuters.

Va detto che Samsung non sarebbe il primo pretendente che bussa alla porta di BlackBerry: l’attuale board e i principali azionisti hanno comunque respinto ogni proposta nella convinzione che l’attuale piano di ristrutturazione possa generare un maggior valore per l’azionariato. E tutte le proposte fin qui pervenute, qualcuna anche superiore ai 7 miliardi di dollari, non si avvicinerebbero al valore potenziale che la società potrebbe esprimere nei prossimi anni.

Per Samsung questa acquisizione rappresenterebbe due punti di forza: da un lato, come già accennato, la titolarità di alcuni brevetti cruciali, dall’altro l’ingresso in un mercato come quello business sicuramente molto più tiepido rispetto alle sue proposte di quanto non sia quello consumer.

Ma se anche le due società arrivassero a un accordo, non è detto che l’operazione possa andare in porto.
Non solo la cessione di BlackBerry necessita dell’approvazione del Governo Canadese, ma poiché sulle reti sicure di BlackBerry poggiano trasmissioni critiche di grandi aziende, agenzie governative ed enti militari in tutto il mondo, non è detto che il passaggio a Seoul sia senza obiezioni.
Già in precedenza era stata definite non auspicabile una acquisizione da parte di Lenovo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here