Ripping: usare al meglio il programma SmartRipper

novembre 2003 SmartRipper consente di eliminare le protezioni anticopia CSS e Macrovision del DVD Video e di scaricarlo sul disco rigido, ma fornisce anche i dati sulla sua struttura che ci occorre conoscere in seguito per scegliere le migliori modalit …

novembre 2003 SmartRipper consente di eliminare
le protezioni anticopia CSS e Macrovision del DVD Video
e di scaricarlo
sul disco rigido, ma fornisce anche i dati sulla sua struttura che ci occorre
conoscere in seguito per scegliere le migliori modalità di ricompressione.

Va detto che sul Web esistono anche altri programmi come DVD Decrypter
o CladDVD ma noi useremo SmartRipper poiché, pur non essendo
il più veloce, dai nostri test è risultato fornire un output molto
affidabile.

Il programma (circa 450 KB) non ha un sito Web da cui può essere scaricato,
ma lo si può rintracciare sui grandi siti di guida all'editing
video come www.digital-digest.com
o digitando la parola “smartripper 2.41” in un motore di ricerca
come Google o Hotbot.

Avviando il programma si effettua la scansione del contenuto del DVD Video.
Il programma è diviso in tre sezioni principali: Movie,
Files e Backup a cui si accede dagli omonimi
tre pulsanti in alto a sinistra. Nella sezione Movie, SmartRipper
mostra i dettagli del contenuto del supporto, e si possono avere informazioni
sulla durata del film, sul numero dei capitoli, sull'occupazione in MB,
sulla risoluzione (ad esempio 720x576 punti in formato PAL), sulla codifica
(es. MPEG2) e altro ancora
Nella sezione Stream Processing va controllato che sia assente
la spunta sulla voce Enabled Stream Processing.

Oltre al film il DVD ha però anche altri contenuti extra, che si possono
visualizzare facendo clic sul pulsante Files. Per separare
il film dagli extra non ci serviamo di SmartRipper ma usiamo DVD2One come vedremo
in seguito.
SmartRipper occorre invece per scaricare l'intero DVD Video sull'hard
disk
e questo si ottiene passando alla sezione Backup.
In questo caso il programma mostra l'intero contenuto indicando l'occupazione
su disco rigido.

A questo punto nella sezione Target dobbiamo indicare la cartella
dell'hard disk dove vogliamo sia registrato il DVD. Prima di far partire
il Ripping del DVD raccomandiamo di controllare, facendo clic sul pulsante Settings,
che i settaggi di decodifica siano i seguenti: Key check: every
wob file
; VOB File access: normal;
Options: spunta su Region Free, Unlock
Drive
e DeMacroVision. Possiamo dunque avviare
il ripping agendo dal pulsante Start, l'operazione può
durare dai 15 ai 30 minuti secondo le performance del PC.

CONDIVIDI

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here