Quanto conta l’ampiezza di banda nella scelta dei cavi?

Con quale criterio si può scegliere tra CAT5 e CAT6? L’ampiezza della banda è determinante?

CAT5 e CAT6 sono i due tipi di cavo più diffusi nelle reti attuali.

La principale differenza tra le due categorie risiede nelle specifiche tecniche del cavo stesso: CAT6 fornisce prestazioni di livello più alto ed è preferibile nelle reti ad alta velocità. Il maggior numero di avvolgimenti per unità di lunghezza e la maggior qualità della schermatura permettono al cavo CAT6 di essere più tollerante in ambienti dove le interferenze elettriche rappresentano un problema.

Entrambi i cavi coprono distanze fino a 100m, anche se CAT6 può gestire distanze maggiori; si consiglia in ogni caso di mantenere lunghezze fino ad un massimo di 100m. Velocità di 1000Mbps possono essere facilmente ottenute con entrambi i cavi, ma a causa dell’elevata frequenza è sempre meglio utilizzare il cavo CAT6, dalla schermatura più elevata.

In conclusione, se le distanze sono brevi e le velocità al di sotto dei 100Mbps, dal punto di vista del rapporto prezzo/prestazioni CAT5 è probabilmente la soluzione migliore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here