Per saperne di più: un veloce glossario in tema (fonte: Sorgenia)

Aeeg, Autorità per l’energia elettrica e il gas: autorità indipendente, istituita con la legge 481 del 14 novembre 1995, con funzioni di regolazione e di controllo dei servizi pubblici nei settori dell’energia elettrica e del gas, beni considerati di p …

Aeeg, Autorità per l'energia elettrica e il gas:
autorità indipendente, istituita con la legge 481 del 14 novembre 1995, con funzioni di regolazione e di controllo dei servizi pubblici nei settori dell'energia elettrica e del gas, beni considerati di pubblica utilità e l'accesso ai quali deve essere garantito a tutti gli utenti in condizioni non discriminatorie.
Per disposizione del decreto Bersani, all'Aeeg competono anche compiti di regolazione dell'accesso alla Rete di trasmissione nazionale.

Anno termico:
periodo standard di riferimento per una fornitura di gas, con durata dal 1° ottobre al 30 settembre successivo.

Blocchi di utilizzazione:

blocchi di ore di consumo in base ai quali alcuni clienti elettrici pagano l'energia consumata (con prezzi diversi, per esempio, per i kWh consumati fra 0 e 100 ore,
fra 100 e 200, oltre 200).

Certificato verde:
il Certificato verde è un titolo rilasciato ai produttori ogni 50 MWh (per effetto delle disposizioni della legge Marzano) di energia prodotta da fonti rinnovabili, che attesta che l'elettricità è generata da impianti preventivamente riconosciuti dal Gestore della Rete di trasmissione nazionale (Grtn) come impianti alimentati a fonti rinnovabili (Iafr).

Certificato bianco:
il Certificato bianco è un titolo rilasciato ai distributori, attestante l'attuazione di piani di efficienza energetica.
Scambiabili sull'apposito mercato gestito dal Gme, i Certificati bianchi si inseriscono nel quadro normativo di
due decreti sull'efficienza energetica
dei ministeri dell'Ambiente e delle Attività
produttive (20 luglio 2004), entrati in vigore il 1° gennaio 2005.

Cliente idoneo:
cliente che, in base alle disposizioni normative, ha la possibilità di scegliere liberamente il proprio fornitore di energia elettrica o di gas naturale.
In ambito elettrico, dal 1° luglio 2004 sono clienti idonei tutti i consumatori non domestici; in quello del gas naturale, dal 1° gennaio 2003 sono clienti idonei tutti i consumatori.

Esco (Energy service company):
le Esco sono società specializzate in interventi per il miglioramento dell'efficienza energetica di aziende pubbliche e private.
Generalmente le Esco curano l'intero processo di analisi, studio e realizzazione di un programma di efficienza energetica, comprendendo spesso anche il finanziamento dei singoli progetti.

GenCo (Generation Company):
gruppi di centrali di produzione appositamente costituiti da Enel e messi in vendita sul mercato per effetto del decreto Bersani, in particolare dell'articolo 8, comma 1:
“A decorrere dal 1° gennaio 2003 a nessun soggetto è consentito produrre o importare, direttamente o indirettamente, più del 50% del totale dell'energia elettrica prodotta e importata in Italia”.

Gme, Gestore del mercato elettrico:
società per azioni controllata al 100%
dal Grtn, ha il compito di gestire operativamente il mercato dell'elettricità garantendo condizioni di trasparenza
ed efficienza.
Il Gme gestisce inoltre l'Ipex o Borsa elettrica, e i mercati non elettrici (ovvero i mercato dei Certificati verdi e dei Certificati bianchi).

Gnl (Gas naturale liquefatto):

idrocarburo leggero costituito prevalentemente da metano, convertito allo stato liquido mediante pressione atmosferica e temperatura a -161 C° (quindi sottoposto a un processo di rigassificazione al momento dell'utilizzo).
Facilmente trasportabile, viene usato soprattutto come combustibile e carburante.

Grtn, Gestore del sistema elettrico:

il Grtn è l'organismo deputato alla promozione, incentivazione e sviluppo delle fonti rinnovabili in Italia. Fino al novembre 2005, il Grtn era responsabile della trasmissione e del dispacciamento dell'energia elettrica sulla rete ad alta e altissima tensione, attività ora affidata a Terna Spa. Il Grtn è una società per azioni.

Ipex (Italian power exchange):

detto anche Borsa elettrica.
Mercato fisico per lo scambio “all'ingrosso” di quantità stabilite di energia, basato su un meccanismo di asta e sulla definizione di programmi di immissione e di prelievo dalla Rete di trasmissione nazionale.
I programmi e le quantità di energia scambiate vengono regolati sulla base
di un libero sistema di domanda e offerta, previa verifica della loro rispondenza ai vincoli della rete da parte della società Terna.

Terna:

Terna (Rete elettrica nazionale Spa) è la società responsabile della trasmissione e del dispacciamento dell'energia elettrica sulla rete ad alta e altissima tensione su tutto il territorio italiano (attività svolta dal Grtn fino al novembre 2005). Terna è una società per azioni, quotata in Borsa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here