Per i propri pc Ibm punta sulla sicurezza

E lo fa annunciando il rilascio di nuove feature da aggiungere al proprio Embedded Security System, un pacchetto di applicazioni installato sulla maggior parte dei pc prodotti dal colosso statunitense e utilizzato per rendere inaccessibili file di documenti agli utenti non autorizzati

Per essere competitiva nel mercato pc Ibm mette l'accento sulla protezione
dei dati degli utenti. Big Blue potrebbe, infatti, aggiungere nuove funzionalità
al proprio Embedded Security System, un pacchetto di applicazioni installato
sulla maggior parte dei pc prodotti dal colosso statunitense e utilizzato per
rendere inaccessibili file di documenti agli utenti non autorizzati. La nuova
versione del pacchetto di sicurezza creato da Ibm offrirà nuovi strumenti per
accedere a un pc o a una rete di computer. Tra questi, il riconoscimento
dell'impronta digitale e un sistema di badge sviluppato per Ibm da Ensure
Technology. Utilizzando onde in radiofrequenza, quest'ultimo dispositivo -
inserito nel badge personale dell'utente aziendale - sarà in grado di avvertire
la presenza dell'utente autorizzato e di spegnere automaticamente il sistema,
qualora quest'ultimo si allontanasse dalla propria postazione oltre una certa
distanza. Entrambi i sistemi di sicurezza saranno
commercializzati sul sito di Ibm a partire dal prossimo mese di marzo, mentre i
notebook della linea ThinkPad e i desktop NetVista - eccetto la serie A - lo
erediteranno automaticamente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here