Oracle annuncia capacità real-time nella propria Collaboration Suite

La conferenza OracleWorld sarà teatro del debutto di Project Mozart, oltre che del potenziamento dei propri prodotti collaborativi.

Oracle aprirà la propria conferenza OracleWorld a San Francisco, annunciando capacità real-time per la propria Collaboration Suite. In questa settimana, Oracle ha tolto le ultime riserve su Project Mozart, parte dell'ultima versione del prodotto Enterprise Manager della società. La versione 4.0 di Mozart è progettata per gestire gli asset software, utilizzando i cosiddetti “fetchlet”, che possono, per esempio, essere programmati per controllare una specifica applicazione per le patch di sicurezza più recenti. I dati, poi, vengono memorizzati in un repository centrale. La casa di Redwood Shores dovrebbe anche annunciare il supporto out-of-the-box per gli standard dei servizi Web di e-business basati su Xml, RosettaNet, UccNet e Hl7.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here