OpenTouch Suite 1.2, l’evoluzione della conversazione

L’ultima versione della suite Alcatel-Lucent Enterprise punta a una user experience più ricca e più mobile per conquistare nuove posizioni nel mercato della visual communication.

Una migliore visual collaboration e un’esperienza mobile estesa a diversi tipi di device per rispondere a nuove esigenze aziendali.
È quanto si ripromette di offrire l’OpenTouch Suite di Alcatel-Lucent Enterprise che, nella versione 1.2, propone a utenti di medie e grandi dimensioni una nuova user experience nella comunicazione video.

E non solo quella.

Grazie alla certificazione Vmware del nuovo aggiornamento, la tecnologia OpenTouch starebbe, inoltre, guidando la migrazione al personal cloud rendendo più flessibili il deployment e il business model anche delle sue applicazioni, riducendo i costi e semplificando il lavoro necessario per apportare tali modifiche.

Priva di legami con alcun hardware specifico, OpenTouch Suite può, poi, essere implementata in datacenter basati su Vmware 5.0, Esxi 5.0 o sulla soluzione vSphere.

Il tutto per una comunicazione arricchita dai client OpenTouch Conversation prima, durante e dopo la conversazione, così da consentire di pianificare, registrare video-inviti, archiviare le conversazioni tramite la soluzione cloud-based OpenTouch Video Store, per poi condividerli anche in un secondo momento.

Durante la conversazione, le funzionalità integrate di collaborazione multiparty e multimediale di OpenTouch 1.2 consentono, infine, di organizzare sul momento conversazioni o di pianificarle mediante pc, tablet, lavagne interattive o terminali video LifeSize, mentre con il MyIc Phone 8082 è possibile attivare la conversazione video semplicemente toccando lo schermo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here