Nuovi tagli per Microsoft?

Secondo quanto riporta in queste ore New York Times, Microsoft sarebbe pronta ad annunciare un nuovo round di tagli ai posti di lavoro, che andrebbe ad aggiungersi al piano di 18.000 licenziamenti già varato un anno fa.
L'obiettivo, come sempre, è la riduzione dei costi.
I tagli dovrebbero interessare in particolare i gruppi di lavoro che seguono l'hardware, inclusi quelli impegnati in ambito Windows Phone e dunque "ereditati" dopo l'acquisizione di Nokia dello scorso anno.

La società non ha al momento né confermato né smentito la notizia.
new York Times sottolinea tuttavia che la decisione si inserirebbe a pieno titolo nella riorganizzazione necessaria al percorso di trasformazione di Microsoft in una azienda mobile first / cloud first.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here