Nel nome di Ajax

Le idee e le azioni di Sun, Ibm e Microsoft per la programmazione della nuova Internet.

Sun ha aderito alla OpenAjax Alliance, raggiungendo la trentina di società che già lavorano assieme per lo sviluppo di standard di programmazione e di interoperabilità relativi al linguaggio Asynchronous JavaScript and Xml, fra cui Bea, Oracle e Ibm.

Proprio la presenza di Big Blue (e il suo legame con Eclipse, ossia il framework opensource per lo sviluppo Java) parrebbe essere stato un ostacolo all'ingresso di Sun. Ibm, invero, invitò Sun ad aderire all'alleanza tempo addietro. Tempo che è stato necessario a Sun per approfondire la “libertà” di OpenAjax proprio da Eclipse. Una volta acclarato ciò, ecco giungere l'adesione di Sun all'alleanza multivendor per Ajax, che la società retta da Jonathan Schwartz non vede come rivale per Java.

Proprio Ibm ha annunciato che offrirà il kit di integrazione “Php Integration Kit” per WebSphere Application Server (Was) Community Edition. Si tratta di un software che consentirà di utilizzare la tecnologia Php per sviluppare ed eseguire applicazioni all'interno di un'architettura orientata ai servizi con il server applicativo open source di Ibm.

Php è un linguaggio di scripting open-source che integra tecnologie Java, utilizzato per lo sviluppo di semplici applicazioni. Php Integration Kit per Was Community Edition, allora, punta a consentire la creazione di front-end Web e di progetti di sviluppo “situazionali” all'interno delle aziende. Il kit è disponibile per il download su alphaWorks, la risorsa Web di Ibm per le tecnologie emergenti.

La soluzione, infatti, si inserisce nel contesto delle attività che si fanno per rendere disponibili i componenti per un'adozione rapida del Web 2.0, ambito nel quale ruota Ajax.

E sempre sul fronte Ajax, dal TechEd, la manifestazione Microsoft per sviluppatori e professionisti It tenutasi la scorsa settimana a Boston, è emerso che con grande sforzo sta procedendo il lavoro di Redmond per la creazione di un framework (Atlas) per programmare su Asp.Net 2.0. Il lavoro di Atlas è quello di rendere JavaScript simile a C#, importando funzioni come le classi, l'eredità e i namespace.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here