Le pmi rendono solida Cisco

La società chiude la trimestrale e l’esercizio con crescite sostenute sia nel fatturato sia negli utili. Grazie soprattutto alle piccole e medie imprese.

Una quarta trimestrale davvero positiva per Cisco, che ha annunciato nella
giornata di ieri i risultati dell'ultimo quarter d'esercizio.
Il fatturato ha
registrato un incremento dell'11,1%, passando dunque dai 5,9 miliardi di dollari
del pari periodo dell'anno precedente agli attuali 6,6 miliardi.
L'utile, a
sua volta, è passato da 1,4 a 1,5 miliardi di dollari, vale a dire da 20 a 24
centesimi ad azione.
Pienamente soddisfatto John Chambers, secondo il quale
questa trimestrale, definita "solida", è il frutto della nuova espansione verso
il mercato delle piccole e medie imprese, che registra un incremento del 20%
anno su anno e che ormai da 9 trimestrei consecutivi rappresenta l'area di
crescita più significativa per la società.
Per quanto riguarda l'intero
esercizio, Cisco ha registrato un fatturato di 24,8 miliardi di dollari, in
crescita del 12,5% rispetto al precedente esercizio.
Gli utili zono invece
passati da 4,4 a 5,7 miliardi, vale a dire da 62 a 87 centesimi per azione.
A
due cifre le previsioni di crescita per il primo quarter del nuovo
esercizio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here