La sicurezza Yarix che piace a Var Group

Var_Group_MorianiConsapevole di come la sicurezza informatica sia «una delle esigenze più pressanti in ogni tipo di progetto innovativo», Giovanni Moriani, presidente di Var Group, ha annunciato l’acquisizione di un ulteriore 40% del capitale sociale di Yarix, in aggiunta alla quota del 10% già comunicata un anno fa.

Con un’operazione simile a quella annunciata appena un paio di mesi fa con Gruppo Apra, la partnership permetterà a entrambe le società di condividere competenze e infrastrutture per fornire alle aziende di ogni dimensione innovativi servizi in materia di security, a partire dal Security Operation Center della società di Montebelluna, in provincia di Treviso, un bunker informatico realizzato in collaborazione con Var Group e vero punto di forza dell’intesa.

Grazie a quest’ultimo, fanno sapere le due società in una nota ufficiale, sarà possibile mettere a fattor comune dei rispettivi clienti un security team composto da analisti, sistemisti e tester, specializzati in attività di monitoraggio continuo e real time delle reti, gestione degli apparati di sicurezza e security assessment per fornire puntuali servizi di business continuity e disaster recovery.

Per tutti, l’intento è realizzare un Centro di competenza dedicato alla sicurezza in grado di collaborare con l’intero network per avanzare nel livello di penetrazione del mercato costituendosi come importante punto di riferimento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here