Klever, la specialità è il Km

L’offerta della società di Bizmatica ruota attorno alla piattaforma Documentum, in partnership con Emc.

Attiva sul mercato da oltre cinque anni come system integrator nell'ambito delle soluzioni Ict, Bizmatica è oggi una realtà che ha fatturato 12,4 milioni di euro nel 2005 e alla quale fanno capo Bizmatica Sistemi, Klever e Dixtreme.
In particolare Klever, nata all'inizio del 2006 da uno spin-off di Bizmatica (che rimane azionista di maggioranza) è particolarmente attiva nello sviluppo di soluzioni di document e knowledge management, basate sulla tecnologia di Documentum (divisione di Emc), fatto questo che l'ha portata a diventare uno dei pochi partner Select Services Team (Sst) di Emc in Italia.

Secondo quanto affermato da Max Bulling, managing director di Bizmatica, oggi è importante poter offrire soluzioni con un approccio specialistico, per cui è nata Klever con l'obiettivo di operare a i massimi livelli di competenza in un settore emergente come quello della compliance e della digitalizzazione dei documenti.
Inoltre la strategia del gruppo è sempre stata quella di approcciare il mercato in modo “agile” e per questo Klever è tra i firmatari dell'”Agile manifesto” che ha portato la società a creare la propria metodologia agiLever.

La mission di Klever viene spiegata da Daniele Citterio, fondatore e amministratore delegato della società, che ha sottolineato come l'impegno sia quello di trasformare l'informazione in conoscenza e la conoscenza in valore, per offrire ai clienti consulenza e soluzioni tecnologiche ed essere in grado di integrare in maniera sinergica persone, processi e tecnologia.

Infatti, i servizi della società si riassumono in tre macro attività che vanno dalla consulenza ad alto valore aggiunto (Business process analysis e Project feasibility study) ai servizi tecnologici (Technology scouting e software selection, Platform sizing e setup), all'implementazione dei progetti (Business process e technical analysis, application development e maintenance, installation e training).
Il tutto ruota attorno a Documentum, già dal 2002 adottata in Bizmatica e che Klever, avendone assorbite le competenze, ha preso come punto di riferimento per il proprio business, in quanto la considera la piattaforma più completa sul mercato. I punti di forza di Documentum, secondo Massimiliano Grassi, marketing manager Italy di Emc, sono di essere un'architettura che permette di gestire, indipendentemente dal contenuto e dalla tipologia della soluzione, un framework comune. Quindi non blocca una eventuale base di partenza modulare ma la integra negli step futuri.

Klever, dunque, in base agli accordi, collabora con Emc Consulting come se fosse una struttura unica, per sviluppare soluzioni di Enterprise content management basate sulla vasta linea di prodotti della piattaforma Documentum. Ha quindi realizzato tre diverse soluzioni, come DocXtreme (per la conservazione sostitutiva dei documenti amministrativi), sviluppata in partnership con DeltaDator; eDocumentum Compliance QuickStart (framework di compliance per i settore farmaceutico), mentre una terza applicazione è stata realizzata per soddisfare i requisiti della Sarbanes-Oxley.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here