iPhone 8 e iPhone 8 Plus, un salto generazionale

iPhone 8

È iPhone 8 il successore dell’iPhone 7. Apple salta quindi il passaggio intermedio 7s per arrivare subito alla generazione successiva. Una decisione che molto probabilmente trova la sua motivazione nel fatto che sono molti i punti di contatto con il più rivoluzionario iPhone X. Infatti, se si escludono lo schermo OLED e il riconoscimento facciale, si potrebbe quasi vedere l’iPhone 8 come un iPhone X con il “vecchio” design e il tradizionale Touch ID.

In questo senso, sono davvero molte le novità che porta con sé il nuovo smartphone, a partire la processore A11 Bionic, che presenta un design a sei core con due core di prestazioni che sono più veloci del 25% e quattro core di efficienza, il 70% più veloci dell’A10 Fusion. Un nuovo controller può sfruttare contemporaneamente tutti e sei i core, garantendo prestazioni superiori ai 70 per cento per i carichi di lavoro multi-threaded.

iPhone 8 realtà virtualeLo schermo Retina HD ha un nuovo e più resistente rivestimento in vetro a sette strati. Anche il retro è in vetro e la finitura è nei colori space gray, argento e oro. Come l’iPhone X, anche iPhone 8 Plus dispone di una doppia fotocamera (la disposizione è però differente) che permette nuovi effetti e di catturare ritratti con una profondità di campo molto limitata in cinque diversi tipi di illuminazione. Inoltre, è possibile riprendere video 4K fino a 60fps e 1080p slo-mo fino a 240 fps. Le fotocamere sono poi ottimizzate per l'impiego con la realtà aumentata.

Il design consente la ricarica wireless che funziona con l'ecosistema Qi. Il prossimo anno arriverà da Apple AirPower, un accessorio di ricarica senza fili che permetterà ai clienti iPhone 8, iPhone 8 Plus o iPhone X di caricare contemporaneamente fino a tre dispositivi, compresi Apple Watch Serie 3 e una nuova custodia wireless di ricarica opzionale per AirPods.

iPhone 8 e 8 Plus saranno disponibile dal 22 settembre nei modelli da 64 GB e 256 GB a partire da 839 euro. Sarà però possibile ordinarli a partire dal 15 settembre.

Maggiori dettagli sul sito di Apple.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here