Il Wto liberalizza gli scambi in ambito It

Soldi euro dollari dogana daziI 53 membri dell'Organizzazione mondiale del commercio (Wto) hanno stretto un accordo sullo scambio di prodotti dell'information technology (Ita2). Tali membri rappresentano il 90% del commercio di beni It.

L’Ita 2 permetterà di liberalizzare gli scambi di beni ad alto valore tecnologico ampliando la copertura del precedente accordo  del ’96 per arrivare, secondo i dati Wto, a coprire il 10% del commercio mondiale, per un valore annuale di oltre 1.300 miliardi di dollari. In pratica, un volume di scambi più ampio di quello relativo ai prodotti dell’automotive. Si deve poi considerare che questo accordo darà alla Ue un vantaggio tariffario pari a 6,3 miliardi di euro.

I tagli alle tariffe partiranno dal luglio 2016 e più del 90% dei dazi attualmente applicati saranno eliminati entro tre anni. La completa eliminazione dei dazi avverrà entro l'1 gennaio 2024.

Tra i prodotti oggetto di questo accordo ci sono i semiconduttori di nuova generazione, sistemi di navigazione Gps, prodotti medici (che comprendono macchine per la risonanza magnetica), macchine utensili per la fabbricazione di circuiti stampati, satelliti per telecomunicazioni e touch screen.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here