Il PC ideale di primavera 2003

I componenti consigliati dai PC Open Labs per avere un personal computer ritagliato sulle proprie esigenze. Tre sono le configurazioni valutate: il personal per Internet, per il multimedia e i videogiochi

maggio 2003 Il personal computer può essere visto come un puzzle
realizzato da diversi pezzi (componenti) che se uniti (assemblati) bene tra di
loto danno vita alla giusta configurazione adatta a uno o più ambienti
specifici di utilizzo. Per questo è importante saper leggere al meglio
le specifiche e cogliere anche le sfumature che possono sfuggire agli occhi di
chi non è addetto ai lavori.
Ecco allora qualche consiglio: prestate maggior attenzione alla
configurazione, all'elenco dei componenti che alla sola
frequenza del processore, la quale da sempre funziona come specchietto per le
allodole. Vi accorgerete che i PC migliori sono quelli che fanno dell'equilibrio
dei componenti il loro punto di forza.

Valutarli poi in base all'utilizzo tipico che si desidera farne, noi per
semplicità ne abbiamo selezionati tre per capire se il PC consigliato dal
rivenditore presenta un surplus di potenza elaborativa non necessaria e che stiamo
pagando comunque. Confrontate i PC della stessa categoria tra di loro anche tra
i diversi mesi, scoprirete che configurazioni a volta in apparenza simili, danno
risultati diversi. Capire la causa di questa disparità può aiutare
nella scelta o semplicemente nell'ottimizzazione di un sistema che integra
un particolare componente.
Ciccando sui link sopra, potrete leggere quali sono le configurazioni consigliate
in questo periodo da PC Open Labs a seconda dell'utilizzo (PC multimediale,
per Internet, per i videogiochi).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here