Fortinet mette gli endpoint a norma

L’apparecchiatura FortiScan-1000B identifica le vulnerabilità, gestisce le patch e controlla la conformità alle normative.

Fortinet ha rilasciato una nuova soluzione di gestione conformità e vulnerabilità per gli endpoint, tipicamente desktop e portatili, e per altre risorse di rete come i server. Destinata alle imprese medio-grandi e alla Pa, l'apparecchiatura FortiScan-1000B punta a proteggere migliaia di risorse informatiche integrando in un unico dispositivo varie funzioni di gestione della sicurezza.

L'apparecchiatura provvede alla gestione delle vulnerabilità: le identifica le vulnerabilità e individua i problemi di conformità su host, server e l'intera rete, in modo trasparente per gli utenti.

La gestione vulnerabilità degli endpoint si basa su un agente residente su client, mentre a livello di rete viene eseguita tramite analisi senza agente da FortiAnalyzer, che offre rilevamento di rete, prioritizzazione delle risorse e scansione basata su profili.

La funzione di controllo prevede monitoraggio di sistemi eterogenei e fornisce benchmark basati su standard di settore per i controlli di conformità per i sistemi operativi. Gli utenti possono scegliere da un elenco di benchmark di controllo o creare standard personalizzati selezionando le verifiche desiderate.

FortiScan-1000B consente anche la gestione delle patch con azioni di applicazione e correzione pronte all'uso; la funzione di correzione consente di modificare le configurazioni e, potenzialmente e correggere le impostazioni vulnerabili, inclusa la disattivazione di un'applicazione o il rifiuto di una richiesta di rete.

Il sistema facilita anche la conformità ai requisiti normativi con funzioni di reporting e analisi complete: offre modelli per best practice, normative e standard di settore per Iso 17799, Sox, Hipaa, Glba, Nist, Scap, Fisma e altri. Sono disponibili viste e report predefiniti per la conformità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here