Facebook F8, le novità per le aziende

A San José (California) Mark Zuckerberg ha dato il via a F8, la tradizionale due giorni di Facebook dedicata agli sviluppatori presentando alcune novità che potranno riguardare anche le aziende.

Sono 2.600 gli sviluppatori accreditati e per loro è stato varato il programma Developer Circles, da utilizzare per connettersi e collaborare: un Circle è affidato a membri scelti sulla base del principio della località, che fanno da leader per il gruppo, organizzando eventi e gestendo la community online.

All'ordine del giorno dell'F8 c'è stata anche l'attualità, con la tragedia di Cleveland, che ha visto un utente utilizzare Facebook per i propri fini criminali. Zuckerberg è stato parco di commenti al riguardo, ribadendo la natura essenziale di Facebook (amici e famiglia) e sottolineando che si deve puntare sulla creazione di "comunità" che avvicinino le persone, anzichè allontanarle.

Poi si è concentrato sulle novità, partendo da Camera Effects, per la quale sono a disposizione nuovi strumenti di creatività improntati alla realtà aumentata. La piattaforma include un editor online per progettare cornici e AR Studio, da utilizzare per creare maschere, effetti, animazioni e altre funzioni di realtà aumentata che reagiscono al movimento, all’ambiente o alle interazioni durante le trasmissioni in diretta.

La seconda novità rigiarda la realtà virtuale, si chiama Spaces, e a moltio ha ricordato Second Life. Si tratta di uno spazio virtuale in cui contatare gli amici in modo interattivo, con la sesazione di trovarsi nella stessa stanza. Varato in versione beta per Oculus Rift, consente di visualizzare i contenuti in realtà virtuale, inclusi video e foto a 360°. Per portare le persone nel proprio spazio di realtà virtiuae Spaces chiama gli altri utenti di Facebook tramite le videochiamate di Messenger.

Obiettivo pubblicità

Tante le novità sul fronte della pubblicità, a cominciare dall'ampliamento dei bot per Messenger, passando per Places Graph, che dà accesso a dati milioni di luoghi nel mondo, come ristoranti e negozi, con indirizzi, foto, commenti e che si abbina a Facebook Analytics in tema di accesso a dati demografici. Qui sono state aggiunte funzionalità per aiutare a comprendere e ottimizzare il comportamento dei clienti attraverso i tradizionali canali usati per interagire con loro. E lo strumento Automated Insights utilizza il machine learning e l’intelligenza artificiale per far capire i cambiamenti negli acquisti o nell'engagement.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here