Cyber Monday: 8 milioni di visitatori al minuto

In attesa del consuntivo sulle vendite, i primi dati sul traffico del Cyber Monday portano segnali incoraggianti. I dati di Akamai.

Le cifre precise si sapranno nelle prossime ore, ma già i primi indicatori parlano chiaro: il cyber monday 2009 ha superato per numero di utenti quello dello scorso anno.
Per lo meno, questi i dati certi, i siti di e-commerce hanno registrato un più alto numero di visitatori rispetto al 2008. Se poi questo traffico si sia tradotto anche in acquisti e in quale misura ciò sia avvenuto, è cosa che sapremo in un secondo tempo.

Le prime cifre vengono da Akamai e dal suo Net Usage Index for Retail, che tiene traccia del traffico su oltre 270 siti globali di commercio elettronico: a mezzogiorno di ieri (Pacific Time) si contavano 7,9 milioni di visitatori al minuto, cifra decisamente supeirore ai 6,7 milioni di visitatori al minuto dell'anno precedente.

Rispetto allo scorso anno, poi, gli acquirentri si sono mossi presto: già alle 6.30 del mattino si contavano 5,79 milioni di visitatori al minuto e limitando l'analisi ai soli siti nordamericani, il numero si attestava comunque a 3,19 milioni al minuto. Anche in questo caso si tratta di un incremento significativo rispetto al 2008, con punte del +39% sui soli siti statunitensi.

Secondo gli analisti d'Oltreoceano, questi dati concordano con il dato diffuso nella giornata di ieri da Comscore, che evidenziava come nel Black Friday le vendite online fossero comunque cresciute dell'11% rispetto all'anno precedente.

E in attesa delle cifre definitive, gli occhis sono puntati sui due rivali che si fronteggiano per la leadership dello shopping natalizio: Amazon e Walmart.
Nessuno rilascia ancora cifre, anche se Amazon parla di un picco nella domanda di Kindle, richiesto anche da aziende e organizzazioni in un'ottica di regalo aziendale.

E qualcuno scommette: Walmart potrebbe risultare vincitore in termini di numero di oggetyti venturi, grazie anche a una decisamente aggressiva politica promozionale, mentre Amazon potrebbe aggiudicarsi il palmares per il fatturato.
E la crescita del titolo Amazon sulla piazza newyorkese suggerisce che anche la Borsa ci crede.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here