Compaq smentisce: nessun supporto al middleware Emc

Solo ieri Emc aveva dato l’annuncio di un accordo per lo scambio di Api con Compaq e di un implicito supporto della casa texana alla propria iniziativa WideSky. Oggi i vertici di Compaq smentiscono il coinvolgimento nel sostegno del middleware Emc.

Compaq si affretta a smentire. Solo ieri la società aveva annunciato di essersi accordata con la rivale Emc in merito allo scambio di Api, per favorire una maggiore compatibilità dell'hardware deputato allo storage dei due partner. L'annuncio dato sembrava presagire anche un coinvolgimento di Compaq nel supporto del software di storage management di Emc, WideSky. Oggi la casa texana fa marcia indietro. I vertici di Compaq, infatti, annunciano che la società sta sviluppando una propria soluzione di gestione degli ambienti storage aziendali, un software che si pone in diretta competizione con il middleware della rivale. La società ha anche accusato Emc di tentare di confondere il mercato facendo credere che Compaq supporterà l'iniziativa in questione. “WideSky è un middleware interamente proprietario - ha chiarito un portavoce di Compaq - e non è credibile che Compaq si prepari a sottoscrivere un'iniziativa che prevede che Emc sia il cuore di una qualsiasi soluzione di gestione. Tutto il mercato sta spingendo verso una maggiore interoperabilità delle soluzioni e verso una più ampia cooperazione, ma supportare WideSky è tutta un'altra cosa”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here