Ca World, si rivede la scaletta

Il cambio di Ceo e la rinuncia a partecipare di Madeleine Albright, obbliga Computer Associates a rivedere in corsa il programma della propria user conference.

5 aprile 2004

Tra le altre faccende in cui è impegnata Computer Associates susseguentemente al cambio di vertice, che ha portato Ken Cron sulla poltrona di Ceo al posto di Sanjay Kumar, c'è anche la reimpostazione della scaletta della propria user conference, il Ca World, che che quest'anno è attesa ai blocchi di partenza del Nevada, Las Vegas, il 23 maggio prossimo.


Rimpasto del programma dovuto, in quanto su quello ufficiale stampato anzitempo figurava il nome di Kumar come speaker di apertura, mentre tale intervento dovrebbe proprio essere compito di Cron, il quale, benché abbia confessato agli analisti americani di non ritenersi un Ceo di lunga permanenza, attualmente è il vertice della società.


Sempre relativamente alla user conference, Ca ha dovuto registrare il "mi spiace, non posso più" (giustificato da motivazioni di ordine personale) di Madeleine Albright.


L'ex-ministro degli esteri statunitense avrebbe dovuto, come da programma, rivestire il ruolo di ospite politico o politologo illustre, secondo la prassi consolidata della user conference della casa di Islandia, come testimoniano le precedenti apparizioni di personaggi del calibro di Colin Powell, Jimmy Carter, Rudolph Giuliani, Walter Chronkite.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome