La videoconferenza arriva su AWS

AWS allarga i propri confini e trova un nuovo terreno sul quale giocare la sua partita rispetto ai big player dell’ICT: la collaboration. La società ha infatti annunciato Amazon Chime, un nuovo servizio di unified communications disponibile per ambienti desktop e per dispositivi iOS e Android.

Accessibile a questo indirizzo, Amazon Chime promette di rendere la videoconferenza facile, semplice da usare, efficace.
“La maggior parte delle soluzioni oggi disponibili sul mercato non sono soddisfacenti”, si legge nella nota che accompagna l’annuncio e l’insoddisfazione nasce dalla difficoltà di utilizzo, oppure dalla scarsa qualità dell’audio e del video, o dalla minore fruibilità da mobile. E in ogni caso, cita ancora l’accusa, molti servizi fanno bene una sola cosa e impongono agli utenti di utilizzare strumenti diversi di volta in volta, in base al servizio di cui hanno davvero bisogno.

Chime nasce sul cloud di AWS

Amazon Chime promette dunque qualcosa in più. Oltre alla qualità di audio, video, condivisione, promette semplicità d’uso. È il servizio che all’ora fissata per il meeting si mette in contatto con tutti i partecipanti, i quali accettano semplicemente con un click, senza dover inserire lunghi Pin o codici di accesso.
Amazon Chime è un servizio sviluppato in cloud, che si integra con le directory aziendali e consente ai responsabili IT una facile gestione delle identità. Soprattutto, promette AWS, non richiede né complessi deployment né complesse manutenzioni: è sufficiente scaricare l’applicazione per essere attivi.

Tre versioni e 30 giorni di prova gratuita

Il servizio, in piena logica cloud, è un pay per use, di conseguenza, dopo 30 giorni di prova gratuita è possibile scegliere tra tre opzioni: la versione Basic è gratuita e consente la comunicazione tra due utenti via video, chat e chat room; la versione Plus aggiunge alla versione base il video sharing e l’integrazione in Active Directory e costa 2,50 dollari al mese per utente; la versione Pro consente di organizzare meeting fino a 100 partecipanti e genera URL per meeting personali al costo di 15 dollari al mese per utente. Nelle versioni a pagamento è previsto anche un 1GB per ciascun utente per archiviare messaggi. È comunque richiesto un account AWS. Nella versione gratuita, i messaggi restano in memoria per 30 giorni.

amzon chime

Quanto alla qualità, Amazon Chime utilizza una tecnologia di cancellazione del rumore di fondo e video ad alta qualità; lascia a ogni singolo utente la possibilità silenziare i partecipanti che si trovano in ambienti troppo rumorosi per ascoltare solo chi sta parlando; consente una facile condivisione degli schermi, mentre le chat room consentono la collaborazione tra utenti, mantenendo nel tempo lo storico delle conversazioni e dei documenti di riferimento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here