Aria russa per Tiscali

Soru TiscaliTiscali si fonderà con Aria entro la fine dell'anno e trova dunque liquidità per pagare i debiti.
La nuova azienda avrà un valore di circa 77 milioni di euro, dei quali 34,5 circa di matrice Aria e 42,5 circa associati ad attività di Tiscali.
Secondo quanto si è appreso Soru, che resterà presidente esecutivo, dovrebbe scendere al 10,5% della società complessiva.
Aria sviluppa servizi wireless su 3,5 Ghz (dove ha una licenza da 40 Mhz) sotto la guida di Riccardo Ruggiero (figlio di Renato), che diverrà Ad della nuova società: i suoi azionisti, principalmente il fondo d'investimento russo Ict, avranno circa il 18% della nuova società.
Un 22% abbondante delle azioni diventerà della finanziaria russa Otkritie, che (sotto forma di equity) fornirà una cassa di 42 milioni di euro, necessaria a Tiscali per rimborsare un prestito in scadenza a novembre 2014.
Le restanti quote sono detenute dal mercato. La fusione permetterà risparmi operativi da 10 milioni di euro già a partire dal 2016.
Il titolo ha guadagnato un 20% nella prima giornata, passando da circa 5,5 cent a 6,5 cent, per poi salire ancora in apertura del secondo giorno dopo l'annuncio.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here