Apple compra Shazam: attesa oggi la conferma ufficiale

apple compra shazam

Sul finire della scorsa settimana, si è diffusa una notizia bomba per il mondo dei servizi musicali: Apple compra Shazam, il servizio che permette di avere il riconoscimento di un brano musicale. Artefice dello scoop è stato il sito TheCrunch, il quale ha assicurato che la notizia arriva da fonti affidabili (senza però precisare quali). Fonti he avrebbero anche precisato che tale acquisizione prevede il pagamento di circa 400 milioni di dollari, una cifra ben inferiore alla quotazione di un miliardo di dollari che aveva ottenuto Shazam nel 2015 in occasione dell’ultimo round di finanziamenti. L’accordo però non è ancora stato ufficializzato e una conferma definitiva è attesa per oggi.

Le conseguenze per lo streaming audio

Cifre a parte, se andasse in porto, l’acquisizione potrebbe portare un piccolo sconvolgimento nel mondo dei servizi musicali. Shazam ha infatti accordi con diversi fornitori di musica in streaming. Oltre a essere integrato con Siri, e quindi avere attiva una via preferenziale verso Apple Music per l’ascolto (e l’eventuale acquisto) di brani musicali, ha anche un accordo simile con Spotify, il principale concorrente di Apple Music. E l’ingresso all’interno dell’ecosistema Apple potrebbe sbilanciare l’attuale equilibrio a favore dell’azienda guidata da Tim Cook, con potenziali ripercussioni sul panorama dei servizi di musica in streaming.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here