Anche Sun adotterà gli Opteron

Svolta a 64 bit? No, semmai, affiancamento: la decisione di Sun di montare i processori di Amd va inquadrata nella volontà di dar fastidio a Itanium.

14 novembre 2003

Anche Sun farà presto uso dei processori Opteron a 64 bit di Amd.


Dopo aver studiato negli scorsi mesi l'opportunità e la fattibilità dell'operazione, in California si sono convinti della bontà della cosa e hanno deciso di procedere.


Il che comporta, anche, che qualcuno ha cominciato a chiedersi che fine possano fare i processori Sparc, anch'essi a 64 bit.


La risposta è scontata: convivenza. Eppoi, quello di Sun è un tentativo per saggiare il terreno.


Quello che potrebbero apportare i chip di Amd è una consistente mano per battagliare sul terreno dei succedanei a 64 bit delle tradizionali architetture x86, ovverosia sul campo di Itanium. Con un'arma fondamentale: la capacità che gli Opteron hanno di far girare le applicazioni legacy a 32 bit in modo nativo.


Con ogni probabilità, Sun utilizzerà i processori Amd per produrre sistemi con Linux e Solaris.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here