Amd cede Alchemy

Un accordo per cedere le attività nei processori per dispositivi a basso consumo.

Confermando di fatto una serie di voci che erano circolate nelle scorse
settimane, Amd ha reso noto di aver formalizzato l'accordo per la cessione della
linea di processori Alchemy a Raza Microelectronics.

La cessione, della
quale non è stato reso noto il valore economico, riguarda prodotti destinati a
dispositivi a basso consumo, quali palmari o media player portatili, divenuti
problematici per Amd non semplicemente in termini di lineup, ma anche di
compatibilità dato il loro utilizzo di istruzioni Mips.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here