Alberto Dosi, Fujitsu: l’intelligenza artificiale sarà sempre più embedded

"L’evoluzione delle architetture enterprise aziendali va verso l’hybrid cloud e questo rappresenta un fattore abilitante. La trasformazione applicativa deve essere conseguente. Questo è un grosso ambito di cambiamento che la trasformazione verso il cloud sicuramente porta". Così si è espresso Alberto Dosi, Head of Mis di Fujitsu Italia, alla Tavola Rotonda Outlook 2018 organizzata da 01net.

"Il cloud lo vediamo come un ambiente distribuito, che può arrivare fino all’edge – ha precisato Dosi –. Anche le architetture cloud devono evolvere verso strutture distribuite. Al di sopra di questo ci sono piattaforme abilitanti del software, una delle quali è sicuramente l’intelligenza artificiale. Noi prevediamo che l'intelligenza artificiale che diventi mano a mano embedded. Questi sono gli ambiti dove Fujitsu sta investendo".

Sensori IoT e wearable connessi

"Fujitsu è molto attiva anche sul digital workplace – ha aggiunto Alberto Dosi – e sulla user experience. Nell’ambito dell’Iot stiamo invece investendo molto in sensori e wereable connessi".

Nel video seguente Alberto Dosi racconta in meno di 70 secondi su cosa dovrebbero puntare le Pmi secondo Fujitsu per ottenere un reale vantaggio dalla trasformazione digitale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here