Home Digitale YouTube potrà consigliare i prodotti mostrati nei video

YouTube potrà consigliare i prodotti mostrati nei video

YouTube sta sondando nuovi strumenti per aumentare i propri ricavi: la piattaforma di streaming rileverà gli elementi mostrati nei video e genererà un elenco di prodotti correlati da acquistare.

I suggerimenti automatici appariranno mentre gli spettatori utilizzano la piattaforma. La nuova tecnologia consentirà agli utenti di identificare i prodotti che appaiono nel video e cercare i contenuti correlati sul sito del video.

La funzione è attualmente in fase di test su alcuni utenti solo negli Stati Uniti, ma gli esperti dicono che potrebbe apportare un cambiamento “enorme” al settore pubblicitario.

YouTube ha dichiarato di stare sperimentando una nuova funzione che mostra un elenco di prodotti rilevati in alcuni video, oltre ai prodotti correlati. L’obiettivo è aiutare le persone a esplorare più video e informazioni su questi prodotti su YouTube.

Con un video “top-10 smartphone nel 2020”, ad esempio, alcuni spettatori vedranno un’icona sul video, insieme a ulteriori informazioni di seguito, che elencano i modelli di telefono inclusi nel video.

Da lì, gli spettatori possono esplorare la pagina di ogni prodotto per visualizzare ulteriori informazioni, video correlati e opzioni di acquisto per quel prodotto, ha aggiunto YouTube.

Il rilevamento automatico consiglierà anche video di altri creatori sulla piattaforma che presentano i prodotti.

Laura Weldon, fondatrice del brand designer Studio LWD, ha dichiarato che l’impatto di questa funzionalità potrebbe essere enorme, dando a Google, proprietaria di YouTube, una grande fetta del mercato dei link di affiliazione che funziona così bene su Instagram e potrebbe potenzialmente metterli nello stesso spazio di acquisto.

Significa anche che i video possono essere facilmente commercializzati, il che offre un enorme potenziale per le piccole imprese in quanto possono caricare facilmente vari video dei loro prodotti e permettere agli spettatori di portare a termine un acquisto. Se questa tecnologia dovesse decollare, secondo Weldon potrebbe forse segnare la fine della pubblicità tradizionale come la conosciamo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php