Xml tecnologia chiave del futuro, lo dicono i numeri

Maggio 2003,Recentemente Software Ag ha presentato una ricerca, svolta nell’ultimo trimestre dell’anno scorso, che ha coinvolto 461 aziende sparse tra Stati Uniti, Germania, Spagna, Regno Unito, Italia e Francia. Un terzo degli intervistati erano clien …

Maggio 2003,
Recentemente Software Ag ha presentato una ricerca, svolta nell'ultimo
trimestre dell'anno scorso, che ha coinvolto 461 aziende sparse tra Stati
Uniti, Germania, Spagna, Regno Unito, Italia e Francia. Un terzo degli intervistati
erano clienti di Software Ag che già utilizzano Xml, gli altri due terzi
composti da aziende attive nel settore pubblico, finanziario, media e manifatturiero.
Il 56% delle aziende che possiedono già soluzioni Xml intendono investire
ancora su un progetto basato sulla stessa tecnologia. Nel 94% dei casi i responsabili
it hanno contribuito in modo fondamentale a spingere progetti Xml. Tra le aziende
che non utilizzano soluzioni di Software Ag, il 62% ha ammesso di non aver ancora
considerato l'ipotesi di installare applicativi basati su Xml, questo
può ragionevolmente far pensare che manchi ancora la consapevolezza della
potenza del nuovo standard. La maggior parte delle aziende che usa Xml lo ha
implementato per lo scambio di dati all'interno o anche con i partner.
Sempre secondo le aziende intervistate da Software Ag, Xml ha permesso di creare
una infrastruttura It uniforme, standardizzata e che ha realmente accelerato
i processi di business e ridotto i costi. In termini di diffusione per area,
gli Stati Uniti, la Germania, il Regno Unito e la Spagna sono leggermente avanti
rispetto agli altri Paesi. In Italia e in Francia, invece, l'86% delle
aziende intervistate ha dichiarato di non aver mai considerato l'ipotesi
di installare una soluzione basata su Xml. Per quanto riguarda i settori, il
finanziario è quello in cui l'Xml risulta più utilizzato,
seguito dalla Pubblica amministrazione e sanità. Il manifatturiero, invece,
è il fanalino di coda.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome