Home Prodotti Hardware Una workstation HP per il machine learning

Una workstation HP per il machine learning

HP ha presentato una serie di soluzioni per il machine learning, tra cui la workstation HP Z8. Come tutte le workstation HP Z, con la nuova tecnologia NVIDIA, è indirizzata per l’elaborazione locale, all’edge della rete, dando agli sviluppatori maggiori controllo, prestazioni e sicurezza rispetto alle soluzioni su cloud.

L’uso di workstation per lo sviluppo del machine learning è lo strumento per automatizzare i flussi di lavoro in aree quali l’identificazione facciale, l’analisi del sentiment, il rilevamento delle frodi e l’analisi predittiva.

Machine learning all’edge

Con il progredire degli algoritmi di machine learning e la crescita degli insiemi di dati, la piattaforma scelta per lo sviluppo del machine learning è l’elaborazione locale ai margini della rete.

Una workstation potente può essere più economica del cloud per la creazione di modelli complessi con big data.

Per HP prima di questa generazione di workstation desktop HP Z, i budget limitati impedivano agli utenti di dotare le macchine di storage ad alte prestazioni come le unità HP Z Turbo, memoria, grafica ed elaborazione sufficienti a formare il modello con quantità significative di dati per raggiungere elevati livelli di affidabilità.

Al fine di sfruttare al meglio tutta questa potenza per la creazione di soluzioni, il HP ML Developers Portal fornisce ora strumenti come gli stack software HP e il supporto per il GPU Cloud NVIDIA.

La potenza delle soluzioni di edge computing ML viene sfruttata da aziende di tutti i settori, dalle geoscienze ai giochi.

Oltre ad aumentare la produttività nelle industrie commerciali, il machine learning ha anche un impatto sui professionisti creativi, consentendo loro di offrire esperienze uniche e migliorate ai propri clienti.

Le caratteristiche di sicurezza delle workstation HP Z sono un altro vantaggio per gli sviluppatori che richiedono la protezione di proprietà intellettuale e dati privati.

Gli utenti possono proteggersi dalle minacce malware con soluzioni di sicurezza auto-riparabili, rafforzate dall’hardware e gestibili. Infine, HP sta estendendo la sua offerta Device as a Service (DaaS) alle soluzioni machine learning.

HP DaaS è un modello di servizio multi-OS moderno che semplifica il modo in cui le organizzazioni commerciali forniscono agli utenti l’hardware, il supporto e i servizi del ciclo di vita giusti per portare a termine il lavoro, migliorando la produttività dell’utente finale, l’efficienza IT e la prevedibilità dei costi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php