Home Prodotti Software WordPress, rilasciata la versione 4.7

WordPress, rilasciata la versione 4.7

Si chiama “Vaughan”, in onore della cantante Jazz Sarah Sassy Vaughan l’ultima versione di WordPress, la 4.7, disponibile in italiano.
Si tratta dell’ultima major release per quest’anno e porta con sé una serie di nuove funzionalità e alcuni fix rispetto alle versioni precedenti.
L’update può essere scaricato da questo indirizzo, oppure può essere avviato direttamente dalla console di controllo. La raccomandazione, naturalmente, è quella di effettuare un backup completo prima di iniziare l’aggiornamento.
Come è tradizione per WordPress, l’ultima versione dell’anno porta con sé un nuovo tema, che già richiama all’anno successivo.
Ecco dunque che con la 4.7 arriva anche il nuovo tema di default Twenty Seventeen (2017, per l’appunto), indirizzato ai siti professionali più che ai blog.
Tra le caratteristiche del nuovo tema, oltre alla veste tipografica, anche la possibilità di utilizzare grandi immagini in evidenza, un header video a tutto schermo e nell’insieme un design mobile-first.

Per chi è alle prime armi o deve sviluppare un sito ex novo, WordPress 4.7 presenta anche un set di “finti contenuti”, che possono essere editati in un secondo tempo in base alle esigenze degli utenti.
Interessante anche la preview dei PDF.
WordPress 4.7 genera delle preview in miniatura del file PDF e le visualizza nella media library, diversamente da quanto accade con le release precedenti, nelle quali veniva visualizzata una icona generica e veniva dunque richiesto l’utilizzo di plugin specifici per ottenere le miniature.
Nella preview di personalizzazione sono stati inoltre aggiunti dei pulsanti per modificare direttamente gli oggetti editabili. I pulsanti sono tecnicamente degli shortcut in forma di icone blu: anche in questo caso si guarda prevalentemente agli utenti meno esperti che trovano immediatamente il percorso giusto per effettuare le modifiche di cui hanno bisogno.
Questa funzione potrebbe non essere disponibile sui vecchi temi.
Nella nuova release, inoltre, è possibile aggiungere CSS personalizzati, utilizzando gli strumenti di personalizzazione.
Ulteriori funzioni riguardano la possibilità di cambiare la lingua nelle aree di amministrazione, a patto di averla installata preventivamente, mentre miglioramenti sono stati apportati all’editor, che facilitano e velocizzano l’attività dei contributor: si parla di scorciatoie, di menu a tendina più completi, di nuove selezioni.
Le personalizzazioni dei layout possono essere estese a tutte le tipologie di post.
Per ulteriori informazioni e dettagli sulla nuova release, è possibile fare riferimento al sito WordPress.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php