Windows XP/2000, come “ripulire” la memoria RAM

Una procedura per liberare lo spazio occupato da programma già chiusi

Anche dopo la loro chiusura, i programmi (soprattutto se ne usate in quantità)
continuano a lasciare delle tracce all'interno della memoria RAM del personal
computer.
Quante volte, soprattutto se utilizzate sistemi non dotati di un buon quantitativo
di memoria RAM (almeno 256 MB) vi siete trovati nella necessità di dover
riavviare il computer a seguito di un vistoso calo di prestazioni?
In quei casi potete provare ad applicare questo nostro trucchetto.

Innanzi tutto eseguite il task manager di Windows 2000/XP premendo, contemporaneamente,
la combinazione di tasti CTRL+ALT+DEL, cliccate sul pulsante
Task Manager quindi sulla scheda Prestazioni.
Sotto la dizione Memoria fisica (KB) troverete informazioni
sul quantitativo di memoria RAM installata sul vostro personal computer e sulla
memoria al momento disponibile.

Scaricate da questa
pagina
l'archivio compresso clearmem.zip ed estraetene
il contenuto in una cartella all'interno del disco fisso.

Sempre tenendo aperto il Task Manager, portatevi al Prompt di MS DOS,
spostatevi nella cartella dove avete estratto il file CLEARMEM.EXE quindi digitate
CLEARMEM e premete Invio.

Il programma libererà automaticamente la vostra memoria RAM dai dati
non più necessari e ripristinerà la memoria disponibile ad un
livello accettabile.

Potete pensare anche di associare un collegamento al file CLEARMEM.EXE indicando
una combinazione di tasti per la scelta rapida: in questo modo, nel caso in
cui le prestazioni del sistema dovessero pesantemente degradarsi, vi basterà utilizzare
la combinazione di tasti impostata per avviare immediatamente ClearMem.

www.ilsoftware.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome