Windows XP: ottimizzare la cache L2 del processore

Windows XP è ottimizzato per l’utilizzo con processori dotati di 256 KB di cache L2. Se disponete di un processore dotato di un quantitativo di cache L2 differente (ad esempio un Pentium 4 con 512KB di cache L2), potete modificarne il valore con …

Windows XP è ottimizzato per l'utilizzo con processori dotati di 256
KB di cache L2
. Se disponete di un processore dotato di un quantitativo
di cache L2 differente (ad esempio un Pentium 4 con 512KB di cache L2), potete
modificarne il valore con un semplice intervento sul registro di sistema.

Avviate l'Editor del registro di sistema (Start, Esegui..., Regedit)
quindi portatevi in corrispondenza della chiave seguente:

HKEY_LOCAL_MACHINE/SYSTEM/CurrentControlSet/
Control/Session Manager/Memory
Management

Create, nel pannello di destra, un nuovo valore DWORD ed attribuitegli
il nome SecondLevelDataCache.

Cliccate due volte sul DWORD appena aggiunto attribuendogli il valore 200
(esadecimale) qualora disponiate di un processore con 512 KB di cache L2. Chiudete
l'Editor del registro e riavviate il sistema.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here