Windows Xp Mode in contemporanea con Windows 7

La soluzione consente agli utenti di Windows 7 l’utilizzo di una macchina virtuale Windows Xp

"Abbiamo previsto di rendere disponibile la versione finale di Windows Xp Mode, il prossimo 22 ottobre, attraverso il nostro download center". L’annuncio di Microsoft riguarda il rilascio del componente aggiuntivo in grado di consentire agli utenti di Windows 7 l'utilizzo di una macchina virtuale Windows Xp. Brandon LeBlanc, portavoce Microsoft, ha poi aggiunto che i produttori di personal computer saranno liberi di scegliere se integrare la funzionalità Xp Mode sui loro sistemi.

Xp Mode è una funzionalità aggiuntiva installabile opzionalmente (è disponibile sotto forma di download separato) su Windows 7 che permette di eseguire una copia di Windows Xp all'interno di un ambiente virtualizzato. Si tratta di uno strumento che mira a venire incontro, in particolare, alle aziende. Eseguendo Windows Xp, da Windows 7, servendosi di una macchina virtuale, si potranno avviare e utilizzare applicazioni che non dovessero risultare pienamente compatibili con il più recente tra i sistemi operativi firmati da Microsoft.
Alla base di Xp Mode c'è l'impiego della piattaforma Virtual pc" di Microsoft. Una volta installato l'add-on in Windows 7, questo proporrà all'utente una copia di Xp Sp3 già preventivamente attivata e dotata di una regolare licenza d'uso.

"Ci aspettiamo che molte delle applicazioni Windows Xo saranno pienamente compatibili anche con 7", ha puntualizzato LeBlanc. "Comunque, Xp Mode è pensato per offrire un supporto aggiuntivo a tutte le piccole e medie imprese in modo che sia loro possibile migrare senza intoppi a Windows 7".

La versione definitiva di Xp Mod", al momento distribuita come "Release Candidate" (Rc), farà il suo debutto, quindi, contemporaneamente all'uscita sugli scaffali di Windows 7.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome