Windows Phone 8 e Mac, una convivenza possibile

Gli utenti Mac che stanno pensando di acquistare uno smartphone con Windows Phone 8 si chiedono anche se riusciranno a gestirlo con il proprio Mac. La risposta è sì: la convivenza tra due sistemi così diversi, anche se con qualche compromesso, è sicuramente fattibile. Microsoft mette a disposizione sul Mac App Store un software pronto all’uso adatto per sincronizzare i file multimediali, per tutto il resto con un account Microsoft e Gmail è possibile ottenere una sincronizzazione completa di tutte le altre informazioni comunemente utilizzate.

Account Microsoft
Quando si utilizza un dispositivo Windows Phone è necessario un account Microsoft, tanto quanto lo è un Apple ID quando si acquista un iPhone. Gli account Microsoft, per quando riguarda un utente Mac, servono per sincronizzare foto e documenti con SkyDrive, effettuare l’acquisto di applicazioni ed eseguire il backup del telefono. L’account Microsoft è semplicemente un indirizzo del vecchio Hotmail, possiamo quindi usare un account con dominio @hotmail.it, @hotmail.com, @live.it, @live.com o i nuovi @outlook.com. Chi usava Windows Live Messenger probabilmente lo possiede già. Chi non ha questo account può registrarlo andando su www.outlook.com.
Quando si avvia Windows Phone per la prima volta, durante la configurazione iniziale, viene chiesto di inserire il nostro account, tuttavia se non lo abbiamo fatto al primo lancio possiamo farlo in qualsiasi momento: dalla schermata Start scorriamo con il dito da destra verso sinistra e nell’elenco delle app che appare tocchiamo Impostazioni. Nella schermata successiva, selezioniamo e-mail e account, quindi aggiungi account e subito dopo l’opzione Account Microsoft . Successivamente tocchiamo il pulsante avanti, per arrivare alla schermata Accedi con un account Microsoft  dove inserire account e la password nei rispettivi campi di testo.

I documenti nella nuvola
Con iCloud tutti gli utenti Mac possono salvare i loro documenti e mantenerli sincronizzati su tutti i dispositivi. Windows Phone 8 ovviamente non supporta questo servizio, ma si può ottenere lo stesso risultato con SkyDrive, grazie all’account Microsoft utilizzato in Windows Phone.
Per installare SkyDrive sul Mac, puntiamo il browser all’indirizzo windows.microsoft.com/it-it/skydrive/download e clicchiamo su Scarica SkyDrive per Mac. Avviamo quindi l’installazione seguendo la semplice procedura guidata. Grazie a questo programma possiamo sincronizzare i documenti provenienti dal telefono con il computer e viceversa, infatti le foto scattate dal telefono e i documenti possono essere salvati su questo storage. Per fare un esempio, in Office Mobile, nella schermata Percorsi è disponibile proprio SkyDrive. Quindi dal Mac, per avere un documento di Office sul telefono, basta salvarlo nella cartella che abbiamo scelto di sincronizzare con SkyDrive.

Sincronizzare file multimediali
Tutti i file multimediali sul Mac si gestiscono con iTunes per musica, video e podcast, mentre le foto si gestiscono con iPhoto o Aperture. Per sincronizzare queste informazioni con un dispositivo Windows Phone dobbiamo scaricare un’app dedicata. Portiamoci sul Mac App Store e usiamo la casella di ricerca in alto a destra per cercare “Windows Phone”. Nell’elenco dei risultati selezioniamo “Windows Phone 7 Connector”, senza farci ingannare dal nome: questo programma è in grado di sincronizzare sia i vecchi terminali con Windows Phone 7 sia quelli nuovi con Windows Phone 8.
Terminata l’installazione lanciamo il programma: ci accoglie una schermata di benvenuto, dove siamo invitati a collegare il nostro Windows Phone. Al primo collegamento dobbiamo dare un nome al dispositivo e decidere le preferenze di sincronizzazione.

Il consiglio, specie se abbiamo una libreria su iTunes molto grande, è quello di disattivare entrambe le opzioni che hanno automaticamente un segno di spunta (Sincronizza automaticamente quando il dispositivo è collegato e Importa foto e video dal dispositivo al mio Mac) e di decidere poi caso per caso cosa sincronizzare. Completate queste semplici operazioni il Mac è pronto per sincronizzarsi con il dispositivo Windows Phone 8.
Per la sincronizzazione vera e propria il programma di gestione si interfaccia con iTunes e iPhoto o Aperture. Sulla sinistra sono mostrate diverse categorie (Musica, Foto e video, Film e programmi TV, Podcast, e Suonerie) e questo sembra voler dire che possiamo sincronizzare praticamente tutto quello che c’è dentro iTunes, ma in realtà non è proprio così: tutti i file protetti da DRM non saranno sincronizzabili. Apple ormai da qualche anno fornisce musica senza DRM ma i film contengono queste protezioni e quindi potremo aggiungere solo video prodotti da noi o convertiti dai nostri DVD o Blu-ray. Per evitare confusione, l’applicazione Microsoft nasconde opportunamente i file non compatibili.

Chi ha sincronizzato un iPod e un Mac almeno una volta in vita sua noterà che le operazioni sono più o meno simili: possiamo infatti decidere se sincronizzare tutto o scegliere manualmente quello che ci interessa in ognuna delle sezioni. Per cominciare facciamo clic su una categoria, ad esempio Musica : diamo quindi un segno di spunta a Seleziona tutta la musica se volete sincronizzare tutto, oppure facciamo clic sulle Playlist, gli Artisti o i Generi che ci interessano. Per Foto e video possiamo sincronizzare Eventi, Facce e Album, anche in questo caso eventualmente con una sincronizzazione completa, e decidere se includere anche i video.

La sincronizzazione di Film e programmi TV invece è un po’ più difficoltosa, in particolare se nella nostra Libreria ce ne sono molti: il programma di sincronizzazione e lo stesso Windows Phone  non distinguono i film dai telefilm, per cui tutti questi contenuti saranno inseriti in un lungo unico elenco in ordine alfabetico. Nessun problema invece per i Podcast, che ritroveremo nella sezione podcast dell’app Musica + Video di Windows Phone, dove saranno disponibili anche la musica e i video sincronizzati.

Per chi ama invece personalizzare le suonerie, Windows Phone è forse più versatile anche dell’iPhone: facendo clic su Suonerie  viene mostrato l’elenco completo di tutte le canzoni presenti in iTunes, basta selezionarne una e fare clic sul pulsante Invia al telefono per trasformarla in una nuova suoneria.

___________________________________________________

800x600

Continua la lettura su Applicando Magazine per avere indicazioni su come installare applicazioni e gestire posta, calendari e contatti.
Clicca qui per scaricare l’applicazione gratuita Applicando+ Puoi acquistare la
rivista e leggerla e conservarla sul tuo iPad.


Normal
0
14
false
false
false
IT
X-NONE
X-NONE
MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:"Tabella normale";
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-parent:"";
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:"Times New Roman","serif";}

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome