Windows domina sul desktop

Nel prossimo futuro l’a società di analisi idc non prevede che Windows possa essere scalzato dalla posizione di leader incontrastato nella classifica dei sistemi operativi per il desktop. Anche se Linux incalza.

Non si prevede che nel prossimo futuro Windows possa essere scalzato dalla sua posizione di leader incontrastato nella classifica dei sistemi operativi per il desktop. Ma anche nel mercato dei server Linux è forse l'unico che può contrastare l'ascesa della piattaforma Microsoft. Secondo un recente studio di Idc, la posizione di Windows sui desktop client continuerà a essere una delle fonti di revenue più importanti per Redmond, pronta a confermare con Windows Xp il successo delle serie 9x e 2000 Professional. Sul versante dei server, Microsoft conquista la palma per la maggior quota di nuove licenze vendute nel 2000, con il 41% del totale. Linux segue col 27% e le altre varianti Unix con il 13,9% complessivo. Ultimo Novell Netware con il 13,8%. In futuro 2000 e .Net server confermeranno il predominio di Microsoft, che secondo Idc resterà comunque sotto la soglia del 50%, sia per numero di licenze, sia per fatturati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here