Windows 98, creare una barriera contro i malware – parte 3

Ma come configurare al meglio questi browser? Va detto che in generale il pericolo derivante da ActiveX maligni è minimo: molti di essi non li supportano (così come i Visual Basic Script) trattandosi di una tecnologia Microsoft.Gran parte del problema, …

Ma come configurare al meglio questi browser?
Va detto che in generale il pericolo derivante da ActiveX maligni è
minimo:
molti di essi non li supportano (così come i Visual
Basic Script) trattandosi di una tecnologia Microsoft.Gran parte del problema,
è così già stroncato alla radice.

  • In Firefox, fate clic sul menu Strumenti quindi su Opzioni
    infine su Proprietà web. Da qui è possibile
    disattivare l'esecuzione delle applet Java (consigliato) e dei Javascript.
  • Nel browser Mozilla, la disattivazione della tecnologia Java è effettuabile
    facendo riferimento al menu Modifica, Preferenza, Avanzate
    quindi alla casella Disattiva Java. Gli script Javascript,
    invece, possono essere disabilitati cliccando nella sezione Script
    e plug-in
    e disattivando le caselle Navigator e Posta e gruppi
    di discussione
    in corrispondenza della voce Attiva Javascript.
  • In Opera è sufficiente premere il tasto F12 e selezionare
    le opzioni Java e Javascript.

Firefox, Mozilla e Opera non supportano né ActiveX né Visual
Basic Script: non sono quindi necessari altri tipi di intervento.

Ripristinare le corrette associazioni per i file
eseguibili

Molti lettori ci hanno segnalato l'impossibilità di eseguire molti
programmi dopo l'eliminazione di un malware o di un trojan dal sistema.

Windows 98 mostra un messaggio d'errore del tipo: "Impossibile
trovare il file o uno dei suoi componenti. Verificare che il percorso e il nome
del file siano corretti e che tutte le librerie necessarie siano disponibili
".
Eppure, verificando, con Risorse del computer, il file eseguibile esiste ed
è presente nel percorso indicato!

Molti malware e trojan effettuano alcune modifiche all'interno del registro
di sistema di Windows in modo tale che il loro nome sia anteposto a quello di
ogni file eseguibile (.EXE) presente sul sistema.

Grazie a questo odioso espediente, questi componenti maligni si assicurano
l'esecuzione ad ogni avvio di Windows: lanciando qualunque file eseguibile
si avvia così anche il malware o il trojan.

Antivirus e software anti-spyware sono spesso in grado di rilevare la presenza
di questi “ospiti indesiderati” e di provvedere alla loro eliminazione
purtuttavia, generalmente, non provvedono a ripristinare la corretta configurazione
all'interno del registro di sistema.

Ci si aspetterebbe che, avendo l'antivirus o il software anti-spyware,
eliminato il componente maligno, il messaggio d'errore eventualmente visualizzato
da parte di Windows riguardasse l'eseguibile del malware o del trojan
stesso. Non è così.

Proprio a causa della modifica inizialmente operata sul registro di sistema,
all'atto dell'insediamento del malware, Windows 98 restituisce un
messaggio d'errore, qualunque sia l'applicazione che si tenti di
avviare.

Per ripristinare i valori corretti all'interno del registro di sistema
di Windows, scaricate il file Fix98.reg all'indirizzo
http://www.ilsoftware.it/servizi/dl/Fix98.reg,
fatevi doppio clic ed acconsentite all'inserimento delle informazioni
nel registro.

Qualora non riusciste ad inserire le modifiche contenute nel file Fix98.reg
(Windows 98 mostra un messaggio d'errore facente riferimento all'impossibilità
di trovare il file C:\WINDOWS\REGEDIT.EXE), ciò è
dovuto al fatto che anche l'Editor del registro (REGEDIT.EXE), essendo
un normale file eseguibile, è soggetto alle modifiche apportate inizialmente
dal malware.

Per risolvere l'inghippo, applicate un semplice trucco. Per prima cosa
verificate di aver attivato la visualizzazione delle estensioni dei file: avviate
Risorse del computer, cliccate sul menu Visualizza,
Opzioni cartella
quindi sulla scheda Visualizza.

Verificate che la casella Nascondi le estensioni per i tipi di file
conosciuti
sia disattivata infine confermate mediante la pressione
del pulsante OK.

Servendovi di Risorse del computer, portatevi nella cartella
C:\WINDOWS,
identificate il file REGEDIT.EXE e rinominatelo in REGEDIT.COM.
Windows 98 mostrerà il messaggio d'allerta “modificando
l'estensione il file potrebbe essere inutilizzabile
”: confermate
premendo il pulsante .

A questo punto, fate doppio clic sul file REGEDIT.COM, selezionate il comando
Importa file del registro di configurazione dal menu Registro
di configurazione
quindi selezionate il file Fix98.reg
e premete Apri.

Effettuata l'importazione, chiudete l'Editor del registro di sistema
e rinominate nuovamente REGEDIT.COM in REGEDIT.EXE.
Tutti i file eseguibili saranno ora correttamente aperti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here