Home Apple Windows 11 su Apple Silicon in preview, con VMware Fusion

Windows 11 su Apple Silicon in preview, con VMware Fusion

VMware ha rilasciato Fusion 22H2 Tech Preview, con cui l’azienda intende condividere ciò su cui ha lavorato ultimamente per la piattaforma Mac, in una release pubblica: in particolare, le VM Windows 11 su Apple Silicon.

Chiaramente si tratta di una build Tech Preview di Fusion, quindi VMware sottolinea che – come tale – è ancora da considerare un “lavoro in corso”, in particolar modo sui Mac Apple Silicon, con limitazioni, potenziali bug e possibili instabilità. Del resto, le release di anteprima tecnica servono all’azienda proprio per raccogliere il feedback da parte degli utenti.

Dunque, pur essendo ancora in una fase “early” e con il software su Apple Silicon che non sempre si comporta come su Intel, VMware ha pensato fosse arrivato il momento di condividere il lavoro che l’azienda ha fatto per preparare il supporto per le macchine virtuali Windows 11 su Fusion, sia per i Mac Intel che per quelli Apple Silicon.

VMware ha anche sottolineato di aver apportato molti nuovi miglioramenti e funzionalità per portare Windows 11 sul desktop Mac con Fusion. E tali strumenti, sebbene siano stati progettati primariamente per Windows 11, possono essere utilizzati anche per altre macchine virtuali.

Per supportare i requisiti di Windows 11 – sottolinea il team di sviluppo –, è necessario un Trusted Platform Module. Con questa versione, VMware ha migliorato il suo modulo Virtual TPM incorporando la Fast Encryption, key auto-gen e key storage tramite Keychain con un profilo di dispositivo virtuale TPM 2.0 compatibile con i requisiti di sistema di Windows 11.

Il key auto-gen e key storage vTPM può essere aggiunto a qualsiasi macchina virtuale, ma questa deve avere la crittografia Full o Fast VM abilitata.

Con la nuova modalità Fast Encryption, vengono cifrate solo le parti più critiche dello spazio di archiviazione locale della macchina virtuale, migliorando notevolmente le prestazioni complessive della VM e fornendo un’enclave sicura per i dati sensibili come il device TPM.

VMware Fusion 22H2 Tech Preview Windows 11 Apple Silicon

Per garantire che il look and feel di Windows 11 sia il migliore possibile, VMware sta anche distribuendo una prima versione dei suoi driver grafici. Questo driver WDDM consente agli utenti di regolare le impostazioni di visualizzazione all’interno di Windows per ottenere risoluzioni 4K e superiori.

Le novità di questa Tech Preview non si limitano alle VM Windows 11: VMware ha apportato numerosi miglioramenti anche all’esperienza Linux su Apple Silicon.

Tra questi, una serie di patch per problemi relativi al kernel, miglioramenti ai driver grafici Mesa SVGA, e altri.

Con l’aggiornamento 22H2 della Tech Preview, inoltre, VMware fornisce un unico .dmg Universal Binary per installare Fusion sia sui Mac Apple Silicon che su quelli Intel.

Le organizzazioni che distribuiscono Fusion in massa possono utilizzare lo stesso asset sia per i Mac esistenti sia per quelli nuovi che vengono gestiti, e allo stesso modo gli utenti che lo scaricano dal sito VMware non devono preoccuparsi di trovare la versione con l’architettura giusta per il loro Mac.

È possibile scaricare VMware Fusion Public Tech Preview 22H2 dal sito VMware Customer Connect. Oppure avere informazioni e discutere della Tech Preview con la community.

Leggi tutti i nostri articoli su VMware

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php