Windows 10

I team It delle imprese solitamente dispongono di soluzioni aziendali per il supporto remoto dei Pc dei dipendenti, ma anche i singoli utenti hanno a disposizione un’alternativa per l’assistenza remota, senza dover ricorrere a software di terze parti: si tratta dell’app Assistenza rapida di Windows 10.

È uno scenario che a molti risulterà abbastanza familiare: c’è un collega o un collaboratore, o un amico o un parente, che ha bisogno di aiuto per un problema al Pc. Oppure, siamo noi stessi ad avere bisogno dell’assistenza di un amico più esperto per superare una situazione da cui non sappiamo come uscire.

Normalmente si potrebbe fare un salto dall’amico, parente o collega, e cercare di trovare di persona una soluzione insieme, ma in questo periodo di emergenza dovuta all’epidemia di Covid-19, è necessario risolvere il problema da remoto.

Assistenza rapida (Quick Assist) è un'app di Windows 10 che può fare al caso nostro ma, innanzitutto, bisogna tenere ben presente una cosa: il supporto remoto richiede all’altra persona di prendere il controllo del nostro Pc (se siamo noi a richiedere assistenza), per cui dobbiamo essere sicuri di affidarci a qualcuno di cui ci fidiamo pienamente.

Innanzitutto, entrambi gli utenti devono avere Windows 10 in esecuzione sul proprio Pc. Se ti viene richiesto un aiuto tecnico, per prima cosa individua e apri Assistenza rapida da Start  > Accessori Windows oppure digitando il nome dell’app nella casella di ricerca di Windows.

Nell’app Assistenza rapida, seleziona Aiuta un'altra persona: l’app visualizza un codice di sicurezza di 6 cifre che dovrai condividere con la persona che ha richiesto il tuo aiuto, tramite varie opzioni di invio.

La persona che ha richiesto l’assistenza dovrà inserire il codice di sicurezza nell’apposita casella Codice dall'assistente e poi selezionare Condividi schermo.

Dal punto di vista di chi sta offrendo assistenza, una volta che il richiedente ha condiviso il proprio schermo, ora hai due possibilità: selezionare Prendi il controllo completo oppure Visualizza la schermata.

Il significato delle due opzioni e la differenza tra di esse sono evidenti: chi richiede assistenza dovrà consentire l’operazione, alla base della quale, come dicevamo, ci deve essere ovviamente una piena fiducia.

Selezionando Prendi il controllo completo e ricevendo il consenso da chi sta richiedendo assistenza, a quel punto puoi visualizzare lo schermo del Pc remoto e interagire con esso, per provare a risolvere il problema.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

1 COMMENTO

  1. Bella applicazione ma un pò limitata. Ci sono programmi Free che offrono molto di pù, speriamo in un miglioramento futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome