Winamp al capolinea?

Se ne vanno da AOL gli ultimi membri del team che ha sviluppato il popolare software

L’acquisizione, nel 1999, da parte del colosso AOL della piccola
software house Nullsoft (che partorì originariamente
il famosissimo player WinAmp), fu fonte di malcontento tra gli impiegati. Oggi
gli ultimi membri del team originario di Winamp hanno detto
addio ad AOL chiudendo forse definitivamente l’era Nullsoft.

Solo alcuni sviluppatori continueranno a seguire Winamp garantendo aggiornamenti
minori ma nessun altro miglioramento sarà in futuro apportato ad uno
dei player audio più conosciuti ed utilizzati al mondo.

Sembra che il futuro di Winamp fosse già pericolante sin dal mese di
Gennaio scorso quando se ne andò Justin Frankel, fondatore di Nullsoft
e creatore del software stesso.

Winamp sembra quindi ormai in fase calante forse verso lo stesso destino di
Sonique, dopo che Lycos aveva visto andarsene il team di sviluppo
iniziale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome