Webegg vara il piano di sviluppo

Con un aumento di capitale da circa 700mila a 20 milioni di euro l’assemblea straordinaria degli azionisti di Webegg, joint venture tra Olivetti e Finsiel, ha sostanzialmente dato il via a un piano di sviluppo, che investimenti in progetti, acquisizion …

Con un aumento di capitale da circa 700mila a 20 milioni di euro
l'assemblea straordinaria degli azionisti di Webegg, joint venture tra
Olivetti e Finsiel, ha sostanzialmente dato il via a un piano
di sviluppo, che investimenti in progetti, acquisizioni e alleanze
internazionali. Webegg intende potenziare, in particolare, le proprie
attività indirizzate allo sviluppo dell'e-business per le aziende in
rete, attraverso consulenza organizzativa e Web e l'implementazione
delle soluzioni di Web integration. A questa prima tranche di
investimenti, potrebbe aggiungersene una seconda, essendosi il
consiglio attribuito la delega per un ulteriore aumento di 26 milioni
di euro.
Il nuovo organo direttivo è costituito da Corrado Ariaudo (direttore
generale di
Olivetti e ora nominato presidente), Gianroberto Casaleggio (confermato
amministratore delegato), e da Gilberto Ricci, Massimo Brunelli e Marino
Bonamico.
Nel 1999 Webegg ha registrato un fatturato di 59,1 miliardi di lire (+15,3%
rispetto al 1998) e un utile netto di 1,9 miliardi di lire.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome