Home Prodotti Webcam esterne, otto modelli per lo smart working

Webcam esterne, otto modelli per lo smart working

La progressiva diffusione dei notebook, accompagnata dalle videochiamate effettuate sempre più spesso via smartphone o tablet, ha messo in secondo piano la richiesta di webcam esterne ai PC.

D’altra parte, l’improvvisa impennata dello smart working ha riportato alla ribalta l’importanza di poter contare su dispositivi di maggiore qualità, destinati a essere impiegati a lungo. Per incontri di lavoro, didattica a distanza o semplici incontri virtuali con amici e parenti.

Il risultato è una ripresa dell’offerta, non particolarmente estesa ma con webcam più orientate alle prestazioni, a partire dal formato Full HD e una qualità dell’ottica necessaria a rendere le conversazioni più coinvolgenti. Quasi scontata inoltre, la connessione USB, così come è ormai abitudine trovare integrato almeno un microfono.

Logitech l’immagine dell’esperienza

Quando si parla di webcam completa, diversi produttori preferiscono parlare più in generale di videochiamata. Perché, a tutti gli effetti, questa è attualmente la destinazione d’uso principale, oggi talente sentita  al punto di faticare a reggere i volumi nella domanda.

È il caso di Logitech, uno dei marchi storici nel settore e degli accessori per PC più in generale. La C920 HD Pro Webcam rappresenta al meglio questa situazione.

Si tratta infatti di un modello completo e versatile, pronto a promettere qualità nella resa video e audio e al tempo stessa praticità d’uso.

La presenza di due microfoni laterali stereo contribuisce inevitabilmente ad aumentare le dimensioni dell’insieme. D’altra parte, le diverse modalità per il montaggio risolvono ogni problema di ingombro. La stessa clip infatti, permette di montarla sia sul monitor sia su un cavalletto con attacco standard.

Elemento principale resta però la componente video, Full HD a 30 fps. La resa delle immagini è affidata a un obiettivo in vetro. Aspetto da non sottovalutare, perché non sempre presente, con messa a fuoco automatica.

Inoltre, la correzione automatica della luminosità aiuta a ottimizzare l’illuminazione anche in condizioni di scarsa luminosità.

Completa di cavo USB lungo 1,5 metri, ha un costo ufficiale di 114,99 euro.

Microsoft, visuale a tutto campo

Caratteristiche simili, in una veste invece diversa per la selezione Microsoft. La LifeCam Studio risulta infatti decisamente più compatta, anche se questo non le impedisce in integrare tutte le funzioni necessarie.

A partire naturalmente dalla risoluzione massima di 1.920×1.080 pixel e dalla connessione USB 2.0. La particolare forma del supporto è inoltre stata studiata per essere applicata sia al monitor sia su cavalletto senza la necessità di montare adattatori.

A supporto della qualità dell’immagine, la lente grandangolare è in vetro, mentre sul fronte software ci pensa la Tecnologia ClearFrame a lavorare in favore di dettagli e nitidezza. La messa a fuoco è automatica.

La webcam può inoltre ruotare di 360°, mentre il prezzo di 99,90 euro presenta leggermente inferiore. In parte, anche per la presenza di un microfono singolo e per la capacità di registrare video a 720p.

Da tenere in considerazione due ulteriori aspetti. Da una parte, degli sconti applicati da Microsoft a studenti, genitori e insegnanti. Dall’altra, considerato l’aumento nella domanda, importante per qualsiasi modello scelto valutare anche l’effettiva disponibilità per una pronta consegna.

Midland, il valore dell’essenziale

Una webcam rientra nel campo dei numerosi accessori disponibili per un corredo al PC o in certi casi anche al notebook. Non sorprende quindi come buona parte dell’offerta arrivi proprio da chi si è specializzato su questi dispositivi. Nel caso di Midland, entra in gioco la W199 – Web Cam.

Dalle forme leggermente allungate in orizzontale, si presenta abbastanza compatta, garantendo il livello della risoluzione Full HD, e la presenza di un microfono. Il supporto si adatta a Monitor e piano di lavoro, ma non è previsto un attacco per un cavalletto.

Oltre al cavo USB quindi, di serie non è previsto altro. Questo contribuisce però a rendere il prezzo più accessibile, scendendo a 47,90 euro.

Trust, il supporto in più

Forme molto simili, allungate in orizzontale sono sposate anche da Trust per la Tyro Full HD Webcam. L’aspetto però, così come la dotazione sono leggermente più ispirati al mondo professionale.

Oltre ai requisiti di base, l’idea è inseguire prestazioni e praticità con alcuni accorgimenti particolari, Per esempio, a fronte di una visuale di 64° leggermente inferiore alla media, tra le funzioni è inserito anche il bilanciamento del bianco automatico. Per chi non mastica di foto e video digitali, importante per la resa reale dei colori a seconda dell’illuminazione.

Soprattutto però, la proposta Trust, si distingue per la dotazione di serie di un piccolo treppiede, pronto a sfruttare naturalmente il relativo attacco alternativo alla collocazione sopra il monitor.

Con singolo microfono integrato e autofocus, il prezzo ufficiale è di 69,99 euro. Online però, non è difficile trovarla anche intorno ai 55 euro.

Hamlet, vietato disturbare

Anche Hamlet si allinea a questa tendenza di design, tradotta in offerta con la HWCAM1080, una webcam con risoluzione Full HD e completa di  microfono integrato.

Anche per la registrazione video, resta garantita la qualità 1.920×1.080 pixel, a 30fps. Inoltre, il microfono integrato omnidirezionale è completo di funzione di riduzione del rumore per filtrare i disturbi ambientali.

Standard la base, il cui supporto snodabile permette l’aggancio al monitor o l’appoggio sulla scrivania. L’obiettivo invece ha diametro di 36 mm, con regolazione autofocus integrata, e il bilanciamento del bianco automatico.

Completa di cavo USB di serie lungo 1,4 metri, si può trovare online al prezzo di 53 euro.

Xtreme sa come regolarsi

Punta all’essenzialità la visione di webcam Extreme. La PC 1080P 1920X1080 FULL HD rispetta infatti i canon standard, senza particolari concessioni  al design. Il supporto semplice offre l’applicazione solo sopra il monitor, mentre la visuale raggiunge in questo caso i 90° e il dispositivo può ruotare sull’asse orizzontale completo.

Presenti tutte le regolazioni automatiche, dalla messa a fuoco al bilanciamento del bianco, compresa anche la compensazione del colore.

Caratteristiche in definitiva perfettamente in linea con la media del settore, così come anche il prezzo online di 49,99 euro.

Mediacom, visuale diretta

Mantenendo comunque dimensioni estremamente compatte tipiche di questa categoria di prodotti, nella webcam M450 Full HD Mediacom preferisce linee più squadrate, con i lati accentuati, più per scelta estetica che pratica. Il microfono integrato è infatti singolo.

Anche il supporto si allinea alla tendenza per la maggiore. Ripiegabile, si adatta alla posizione sopra il monitor oppure a essere appoggiato su un piano, fino alla distanza consentita dal cavo USB. Quello disponibile, dal momento che non risulta nel corredo di serie.

La visuale di 55°  è un po’ più limitata rispetto alle rivali, così come la mobilità di 30° sul piano orizzontale. Allineato ai prodotti più accessibili il prezzo ufficiale di 49,99 euro.

 

Conceptronic, ampie vedute a basso prezzo

Molto simile a prima vista è anche la AMDIS 1080P Full HD di Conceptronic. Il sensore di 1/3” soddisfa l’esigenza di immagini e video Full HD, così come il microfono copre la funzione audio. Secondo quanto dichiarato dal produttore, con la funzione di riduzione del rumore.

Oltre alle forme, anche il supporto non si discosta dalla doppia possibilità di scelta nella posizione tra sopra il monitor e l’appoggio su un tavolo.

L’angolo di visuale è abbastanza ampio, raggiungendo i 90°; come per Mediacom però non vengono fornite indicazioni sui materiali usati per le lenti e per bilanciamento del  bianco. Il problema vero, potrebbe essere l’assenza di autofocus.

D’altra parte, anche il prezzo si rivela tra i più interessanti della rassegna, con indicazioni online al di sotto dei 50 euro.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php