Web Services nelle soluzioni per la Multi Canalità e l’EAI – Parte seconda

Lo scenario che analizzeremo in questo articolo, è un tipico scenario di integrazione dei servizi di una azienda che si ripropone di fornirli attraverso molteplici canali ai propri clienti o fornitori.


L'ultima delle tre tematiche che ci ripropone di affrontare è l'integrazione
della applicazioni aziendali.
Gli aspetti legati ad essa sono riconducibili a due macro aree:
Interfaccia verso le applicazioni
Automazione dei processi aziendali
Interfaccia verso le applicazioni
Questo è l'aspetto più tecnologico dell'EAI, le problematiche ad
esso connesse sono fortemente legate con la piattaforma sulla quale le applicazioni
vengono eseguite e quanto quest'ultime sono "aperte", ovvero alla presenza
di SDK (Software Developer Kit) con il quale interfacciarsi ad esse.
Supponendo l'esistenza di un SDK, si può proporre un modello di integrazione
che tenda a valorizzare gli investimenti in quest'area, in particolare sulla
falsa riga di quanto detto per l'interfaccia verso i canali, la standardizzazione
dell'interfaccia applicativa consente un facile riutilizzo di essa in altre
funzioni aziendali (altri progetti di integrazione).
Interposizione di uno strato di interfaccia alle applicazioni basato su Web Service
fornisce tutti i vantaggi già citati.

Nel diagramma sono mostrate entrambe le modalità di integrazione, via Web
Service e via client specifici. Si nota che l'integrazione è bidirezionale,
va infatti tenuto in considerazione il fatto che spesso il flusso applicativo
parte dalle applicazioni aziendali stesse verso il sistema che le integra, è
il caso ad esempio di attività pianificate su sistemi ERP che a scadenze
stabilite attivano processi dal lato dell'application server. Una soluzione
basata su Web Service consente di semplificare notevolmente questo lavoro utilizzano
client SOAP disponibili sull'ambiente ospitante le applicazioni.
Automazione dei processi aziendali
Il secondo aspetto legato all'EAI è la gestione dei processi applicativi
del business.
Distinti dalla logica di business specifica dei processi multi canale, ovvero
quella sottesa ai servizi offerti attraverso essi, esistono altri tipi di processi
legati alle transazioni verso le applicazioni aziendali, essi definiscono, in
base alle procedure presenti in azienda, come i flussi di dati fluiscono tra le
applicazioni. Ad esempio la richiesta di materiale da un ERP potrebbe richiedere
una storicizzazione in una Base Dati e l'attivazione di un processo sul
CRM.
La definizione di questi processi richiede dal punto di vista dell'EAI che
esista un sistema che implementi tale processo e lo integri con le interfacce
sopra definite.

Dal punto di vista realizzativo una soluzione per questo aspetto dell'EAI
arriva dall'acquisizione di un prodotto specifico sul mercato o la realizzazione
custom di un gestore di processi.

Conclusioni
L'architettura illustrata in questo articolo segue una road map tracciata dalle
maggiori case produttrici di software nell'ambito delle tecnologie legate al paradigma
"software come servizio".
Essa non solo definisce soluzioni per le tre tematiche che ci si era riproposti
di coprire, ma si spinge oltre offrendo l'opportunità di adottare
un sistema aperto ed estendibile basato su standard, le cui realizzazioni sono
facilmente acquisibili sul mercato.
Si può infatti affermare che i web service offrono oggi una reale possibilità
di unificazione e integrazione delle piattaforme software, qualunque sia la loro
casa produttrice o il sistema operativo adottato.
Questo è evidente se si considera la maggior parte i produttori software
hanno nelle loro offerte di prodotti una soluzione basata su web service, siano
essi key player di mercato o meno.
In conclusione si può notare come le soluzioni per la multi canalità,
trovino vantaggi notevoli nell'adozione di una soluzione siffatta, e come
il concetto di web service offra un terreno fertile per tali soluzioni.

Riferimenti
Una implementazione di quanto esposto in questo articolo la troviamo nel Call Center di UniCredit Banca.
Per ulteriori informazioni relative ad Avanade inviare una mail a milano@avanade.com;
o telefonare a + 39 02 760491.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome