Vpn, vince ancora IpSec

Una ricerca di Infonetics decreta ancora il primato per le Vpn tradizionali. Ma il clientless è destinato ad affermarsi.

Non è detto che le Vpn (Virtual private network) clientless, cioè le Ssl (Secure socket layer) abbiano superato in utilizzo e gradimento quelle primigenie, cioè le IpSec.
A dire che le cose starebbero diversamente rispetto alla vulgata è la società di analisi Infonetics Research, specializzata in networking, che si è presa la briga di fare uno studio sentendo direttamente qualche centinaio di utenti statunitensi.

Stando ai risultati delle interviste condotte, IpSec rimarrebbe il protocollo più utilizzato in fatto di Vpn, con il 60%. Gli utenti di Ssl sarebbero il 21%, mentre il restante 19% utilizzerebbe una varietà di tecnologie, dall'L2tp (Layer two tunneling protocol) al Pptp (Point to point tunneling protocol).
Al di là delle risultanze dell'indagine, gli specialisti di Infonetics esprimono il successo, a lungo andare, di Ssl, preconizzando il sorpasso a fine 2007 e l'affermazione definitiva entro il 2010.

Motivi del successo, sempre secondo lo studio (ovvero, i determinanti per cui un'azienda si orienta a Ssl) sono all'80% la sicurezza e per metà la volontà di ridurre il downtime della rete.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here